Verso la terra promessa: Cut Up Publishing pubblica il graphic novel di Andrea Campanella e Sergio Ponchione

Verso la terra promessaTitolo: Verso la terra promessa
Editore: Cut Up Publishing
Autori: Andrea Campanella e Sergio Ponchione
Prezzo: € 2,90
Formato: 17×24 cm
Pagine: 36

Alla fine della seconda guerra mondiale il Golfo della Spezia divenne la base di partenza degli scampati ai lager nazisti, che ora guardavano al mare con la speranza di lasciarsi alle spalle l’Europa degli orrori. Il graphic novel Verso la terra promessa, scritto da Andrea Campanella e disegnato da Sergio Ponchione, racconta la concitazione che si viveva nella città della Spezia nel maggio del 1946. Al porto della Spezia erano pronte a partire due imbarcazioni, la Fede di Savona e il motoveliero Fenice, che avrebbero condotto 1014 profughi ebrei nella loro “terra promessa“, Israele. Tutto era pronto, ma alcune navi inglesi bloccarono l’uscita dal porto delle due imbarcazioni venendo a creare così una situazione di crisi internazionale. I profughi a bordo della nave dichiararono lo sciopero della fame e riuscirono così ad attirare l’attenzione delle maggiori autorità inglesi (autorizzate a controllare l’afflusso in Palestina) che cedettero alle volontà dei profughi.

L’esordio da fumettista di Sergio Ponchione avviene con brevi storie, di cui scrive anche i testi, ospitate dalla rivista Uscita di sicurezza. È proprio in quest’occasione che nasce la collaborazione con Gino Vercelli, coautore dei disegni per una di queste storie, che segnerà anche l’esordio di Ponchione in casa Bonelli, avvenuto sulle pagine di Zona X. Alla chiusura della testata, il disegnatore astigiano passa al gruppo di Jonathan Steele. Su testi di Federico Memola, ha disegnato una storia breve per i tipi della Liberty. Dopo numerose collaborazioni come illustratore della rivista Maltese e per l’Edizioni Star Comics di Jonathan Steele, per Coconino Press realizza come autore completo le avventure dell’Obliquomo, che godono anche di edizioni straniere

Fonte: www.cut-up.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.