C4 Classifica: i 5 supergruppi simili alla “Suicide Squad”

Nei fumetti non solo i buoni possono compiere degli atti eroistici, ne sono la prova schiacciante i diversi gruppi con membri criminali o ex criminali redenti che, tanto per cambiare, tentano di fare qualcosa di buono. In occasione dell’attesissimo film DC ComicsSuicide Squad, che ha per protagonisti assassini e banditi, andiamo a cercare quali sono gli altri team che contano dei criminali nei loro ranghi .

5. Freedom Force

Il team Freedom Force possiede la peculiare caratteristica di essere un gruppo costituito da mutanti, ma senza la solita X nel nome! E ovviamente, è formato da criminali, altrimenti non sarebbe in questa classifica, nello specifico si tratta di mutanti che hanno militato nella Confraternita dei Mutanti Malvagi. Capo indiscusso della squadra è la nivea Mistica, la quale un giorno ha pensato che fosse troppo rischioso continuare a essere dalla parte sbagliata della barricata, braccata dal governo, assediata dagli X-Men, X-Force, X-Factor e qualsiasi altro tipo che avesse una X nel nome… Lei si mette in contatto con l’agente governativo Valerie Cooper per stipulare un armistizio: il suo team lavorerà per gli Stati Uniti in cambio della grazia. E così è nata la Freedom Force che tra gli altri ha avuto fra i ranghi Destiny , Valanga, Crimson Commando, Pyro, Blob e Super Sabre. I più attenti avranno notato che ho descritto la line up del gruppo della missione in Kuwait 😉

Lettura consigliata: X-Men #0 – Marvel Italia

Freedom Force

4. Thunderbolts

Lupi trasvestiti da agnelli ecco come era definita la prima incarnazione dei Thunderbolts. Il motivo è piuttosto semplice, questo inedito gruppo di supereroi in realtà non sono altro che gli storici antagonisti degli Avengers, i Signori del Male, con dei costumi nuovi. Nello specifico la squadra era inizialmente composta da: Mach 1 (prima Scarabeo), Atlas (prima Golia), Techno (prima Fixer), Songbird (prima Mimi Spaventia), Meteorite (prima Moonstone) e il leader Citizen V (il Barone Zemo). Il piano era stato ordito proprio dal loro capo, che con questo stratagemma voleva insinuarsi nella comunità supereroistica e annientarla. Ma qualcosa va storto e i criminali cominciano a gradire il loro nuovo status di eroi: il pubblico li ama, ricevono incredibili sovvenzioni dal governo e dalla città di New York e non devono più nascondersi! Nel corso degli anni il team ha subito molte trasformazioni, che comunque manteneva sempre lo stesso concetto principale: i membri erano dei criminali.

Lettura consigliata: L’Uomo Ragno #229 – Panini Comics

tb1-cover-166391

3. Fuorilegge

Gli “Outlaws” sono formati dal Puma, Rocket Racer, Prowler, l’Uomo Sabbia e Fuoco Fatuo. Non notate nulla? A parte il tipo assurdo con il costume rosso/giallo che ha attaccato dei razzi sul suo skateboard… Bravi! Sono tutti supercriminali che si sono azzuffati più volte con l’Uomo Ragno, ed è proprio l’Arrampicamuri che li ha messi insieme, perché aveva bisogno di rinforzi per sconfiggere nientepopodimeno che gli Avengers! Come spesso accade nei comic book, gli eroi si scontrano a causa di super cattivone e questa volta la colpa è del Fantasma dello Spazio, un tipo alieno che si diverte proprio a mettere le persone le une contro le altre.

Lettura consigliata: L’Uomo Ragno #124 – Star Comics

Fuorilegge

2. Segreti Sei

C’è una versione dei Segreti Sei formata esclusivamente da criminali, nello specifico da: Catman, (eh sì, stiamo parlando di una persona che si fa chiamare “L’uomo gatto”, ma non preoccupatevi non ha nulla a che fare con il programma TV “Sarabanda”), Deadshot, Cheshire, Ragdoll, Scandal Savage, un Parademone di Apokolips e il Violinista, quest’ultimo, poverino, avrà vita brevissima. Questo team di irriducibili super villain è guidato da una figura misteriosa chiamata Mockingbird, il quale pensa bene di schierarli contro la Società Segreta dei Supercriminali (i lettori di fumetti adorano le allitterazioni). La Società ha il primato di avere tra le sue fila alcuni dei criminali più potenti e pericolosi della storia, solo Black Adam potrebbe tranquillamente dare del filo da torcere all’intera Justice League, per non parlare di fuori classe come Deathstroke e Lex Luthor. Ma questo non spaventa i Segreti Sei, che consapevoli di essere dei criminali di serie B, attaccano a testa bassa la Società. Di sicuro il fatto che siano un po’ tutti fuori di testa li aiuta a darsi coraggio!

Lettura consigliata: Criminali uniti – Planeta DeAgostini

Villains_United_Vol_1_1_Variant

1. Suicide Squad

Ecco come l’agente governativo Amanda Waller descrive la sua squadra in un dialogo estratto dal film Suicide Squad:

  • Voglio assemblare una task force della gente più pericolosa del pianeta che può fare qualcosa di buono
  • È gente cattiva?
  • Esatto, ma se qualcosa va storto neghiamo tutto e diamo la colpa a loro

La “Squadra Suicida” è un gruppo creato dal governo, che utilizza criminali in prigione per compiere le cosiddette black ops, ovvero missioni segrete, di cui il governo negherebbe qualsivoglia coinvolgimento in caso di fallimento. I “fortunati” che escono dal carcere ricevono una mini-bomba impiantata nel cranio, così se non seguono gli ordini o tentano la fuga, la Waller gli fa saltare letteralmente la testa. La squadra esiste dai tempi della Seconda Guerra Mondiale e tra i sui ranghi hanno militato non solo criminali, l’incarnazione che vediamo al cinema è composta da Deadshot, Killer Croc, Harley Quinn, Rick Flag, Captain Boomerang, Katana, l’Incantatrice, El Diablo e Slipknot. Ma penso di non sbagliare se affermo che la vera star tra tutti i criminali del film è il Joker (che temo non abbia proprio voglia di fare il bravo ragazzo)!

Lettura consigliata: Suicide Squad #1 “A calci nei denti” – RW Edizioni

suicide-squad-2016-task-force

Marcello Davide De Negri

L'autore è Marcello Davide De Negri, figlio degli anni '80, cresciuto a pane e fumetti. La sua grande passione sono i supereroi e ci sono ben poche cose che sfuggono alla sua conoscenza quasi maniacale dell'argomento.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.