Nine Stones: il nuovo web comic di Sara Spano

Capitolo1Quest’oggi vi proponiamo un web comic  a nostro parere davvero interessante, una piccola chicca che è bene non si perda nel mare del web.
Sara Spano è una disegnatrice estremamente talentuosa, recentemente abbiamo potuto apprezzare il suo lavoro in qualità di colorista per la copertina variant realizzata da Carmine Di Giandomenico di Ugo Foscolo: indagatore dell’incubo. Il nuovo progetto che la vede impegnata in questo periodo si intitola Nine Stones. A partire da oggi, ogni settimana verranno caricate sei pagine del fumetto. Ma di che tratta Nine Stones? La parola all’autrice:

spanoSogni inquietanti agitano le notti di Alistair “Allie” Jacobi. Ma la sua realtà non è tanto migliore. Il padre, un boss di un’organizzazione criminale, decide che il figlio deve iniziare a farsi le ossa nella malavita. Così Allie, a 19 anni, si ritrova a fare “tirocinio” in un discount gestito dal genitore che, con la copertura delle consegne a domicilio, spaccia droga all’intera città. A insegnargli il “mestiere” c’è Christopher, un ragazzo più grande di lui. Il legame che nascerà tra i due farà emergere oscure presenze e inquietanti ed enigmatiche premonizioni.

ns22Il progetto prevede la pubblicazione di circa 2/3 della storia (100 pagine circa) su Facebook. l’ultima parte della storia verrà pubblicata in cartaceo in un volume che conterrà l’intera storia. Questa decisione deriva dal fatto che la parte finale della storia si prospetta essere così cruda da non poter esser postata su Facebook. Per farvi un’idea di come sia Nine Stones potete dare un’occhiata alle prime sei tavole sulla pagina dove verrà caricata settimanalmente QUI . La storia promette davvero bene e i disegni sono molto belli e curati, vi consigliamo caldamente di dargli una possibilità e di lasciare un like per rimanere aggiornati sull’uscita delle nuove tavole. Qualora vi interessasse dare un’occhiata agli altri lavori di Sara Spano potete cliccare QUI oppure QUI

Jacopo Cerretti

Classe '90, cresciuto a pane (tanto) e comics con approccio disinteressato, negli ultimi 3 anni ho sviluppato un vero e proprio amore per il fumetto grazie in primis all'indagatore dell'incubo, i colleghi di casa Bonelli e alle poesie grafiche di Gipi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.