10 scontri memorabili nei cinecomic secondo Orzo Nimai – Parte 2

Dopo aver stilato i primi cinque scontri memorabili, è arrivato il momento di mostrarvi i cinque finalisti di questa raccolta. I combattimenti tra buoni e cattivi, tra gli stessi compagni, tra umani e alieni sono alla base della ricetta dei fumetti di super eroi e le nuove tecnologie digitali permettono di portare sullo schermo delle schermaglie avvincenti e dettagliatissime. Per quanto ci siano molti combattimenti meritevoli nei cinecomic, ho selezionato quelle scene capaci di lasciare qualcosa nello spettatore e in grado di segnare un punto di svolta nelle saghe. Degne di nota anche per qualche sperimentazione nel linguaggio cinematografico. Sul podio abbiamo…

FUOCO AMICO

La saga di Capitan America è quella più densa di conflitti complessi. Steve Rogers deve spesso operare scelte difficili su quale schieramento scegliere e, col proseguio delle storyline sorelle, la trama del Marvel Cinematic Universe è giunta allo scontro fratricida che ha coinvolto due parti dello stesso super gruppo: i Vebdicatori che hanno difeso la Terra combattono tra loro. Un momento di svolta per il franchise, dove vediamo il meglio delle singole abilità degli eroi misurarsi sullo schermo a un ritmo incalzante, senza perdere lo spirito bonario dei personaggi persino nei momenti più concitati.

IL BELLO E LA BESTIA

Non si può prescindere dal fantastico e ridondante scontro tra un folle Hulk e l’armatura di Tony Stark creata appositamente per affrontarlo, l’Hulkbuster. Al cinema l’effetto è da mascella spalancata. Joss Whedon, scolaro modello a Hollywood, si lascia un po’ andare e riesce a rendere il dinamismo delle botte una poetica devastazione.

DRAGON BALL SUPERMAN

Se avessero proiettato solo le scene di lotta, Man of Steele non sarebbe il film detestabile che è. Dopo Matrix Revolution, tornano scontri nel cielo tra due esseri soprannaturali. Incuranti delle costruzioni che li circondano, Superman e Zod si danno battaglia usando i grattacieli come se fossero sedie da bar. In sostanza, una rozza rissa tra ubriachi delle proporzioni titaniche. Orchestrata da Hans Zimmer.

RAGNO PENDOLARE

Avevo neanche dodici anni quando vidi Spider-Man 2, secondo tassello della trilogia di Sam Raimi e miglior film della serie. Ne rimasi incantato. Con Spider-Man è doveroso affidarsi alle capacità del personaggio per creare coreografie al limite della percezione visiva, veloci e roboanti. Così avviene nel confronto tra un ritrovato Spidey e il Doctor Octopus: capriole, treni ad alta velocità sfiorati per un pelo, cambi di prospettiva, movimenti di macchina dinamici ma sempre volti a rendere l’azione fluida e nitida. Siano lodati gli effetti speciali.

PESTAGGI IN PIANO SEQUENZA

Netflix oramai è sinonimo di qualità. Ai tempi della prima stagione, Daredevil sorprese tutti con uno dei migliori piani sequenza degli ultimi anni. Non solo nella storia della televisione. Il pregio della serie è quello di proporre combattimenti verosimili, girati da stuntman senza l’ausilio di computer grafica dove il sangue e il rumore dei pestaggi arriva dritto in faccia allo spettatore. Qui vediamo un giovane diavolo di Hell’s Kitchen dare il benservito a dei malavitosi russi. Non riuscirete a staccare gli occhi dal video.

Quali sono i vostri dieci scontri memorabili? Ditecelo nei commenti!

Orzo Nimai

Mi chiamo Nimai. E' il mio vero nome. Sul serio! Scrivo storie e un giorno vorrei farlo diventare un lavoro. Uno dei miei sogni è accumulare abbastanza materiale per riempire almeno una pagina su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche...