Lo chiamavano Jeeg Robot: il film di Gabriele Mainetti potrebbe rappresentare l’Italia ai Premi Oscar 2017

LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT 21 APRILELo chiamavano Jeeg Robot, pellicola di Gabriele Mainetti, non smette di sorprendere pubblico e critica. Dopo il grande successo al botteghino e i vari premi vinti, tra i quali David di Donatello e Nastro d’argento, potrebbe arrivare un nuovo riconoscimento per questo film made in Italy.

Oggi è stata annunciata la lista dei 7 film che potrebbero rappresentare l’Italia ai Premi Oscar 2017 dalla commissione di selezione composta da Nicola Borrelli (direttore generale cinema del Ministero dei Beni Culturali), Roberto Sessa e Tilde Corsi (produttori), Osvaldo De Santis e Francesco Melzi D’Eril (distributori), Piera Detassis ed Enrico Magrelli (giornalisti), Paolo Sorrentino (regista) e Sandro Veronesi (scrittore). Ecco i titoli candidati:

  • Lo chiamavano Jeeg Robot (Gabriele Mainetti)
  • Fuocoammare (Gianfranco Rosi)
  • Gli ultimi saranno i primi (Massimiliano Bruno)
  • Indivisibili (Edoardo De Angelis)
  • Perfetti sconosciuti (Paolo Genovese)
  • Pericle il nero (Stefano Mordini)
  • Suburra (Stefano Sollima)

jeeg

Non ci resta che attendere lunedì 26 settembre, il giorno in cui alle ore 10.00, presso la sede dell’Anica, la commissione si riunirà per eleggere la pellicola italiana candidata al Premio Oscar 2017 come miglior film straniero.

Per sperare in una nomination da parte dell’Academy si dovrà aspettare venerdì 13 gennaio 2017 quando verranno rese note tutte le nomination all’Oscar 2017 per la cerimonia di premiazione di domenica 26 febbraio 2017.

…Vola e va tra le stelle
tu che puoi diventare Jeeg
Jeeg va cuore d’acciaio…

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.