Batman Day: 10 versioni dell’Uomo Pipistrello che non conoscevate

batman-day

Il Batman Day, un’intera giornata dedicata al mito del Cavaliere Oscuro e a tutti i personaggi che vivono nella gotica e oscura Gotham City. In occasione di questo speciale anniversario vi presentiamo dieci versioni molto speciali dell’Uomo Pipistrello.

10. Batman di Zur-En-Arrh

Zur-En-Arrh è il nome di un distante pianeta, di cui la Terra non ne conosce nemmeno l’esistenza. Qui vive uno scienziato di nome Tlano, che grazie a un potentissimo telescopio ha potuto spiare le gesta di Batman. Decide quindi di emularne le imprese divenendo l’eroe del proprio mondo. Le cose sembravano andare bene fino a quando Zur-En-Arrh è stato invaso da un’armata di alieni; a questo punto, conscio del fatto che Batman se portato su Zur-En-Arrh avrebbe sviluppato dei fantastici superpoteri, simili a quelli del Kryptoniano Superman, Tlano lo teletrasporta sul proprio pianeta. Qui i due eroi diventano grandissimi amici e sconfiggono gli invasori (questa storia sembra esser stata scritta da una persona sotto effetto di acidi e forse è stato così, ma bisogna anche considerare che erano gli anni ’50 e ai quei tempi gli eroi dei fumetti vivevano storia così assurde ogni giorno).

batman-zur-en-arrh

9. Mecha-Batman

Quando improvvisamente e senza alcun preavviso Batman sparisce dalla strade di Gotham City, la polizia decide di crearne uno nuovo! A vestire le orecchie a punta dell’Uomo Pipistrello è l’ispettore di polizia James Gordon, che per meglio svolgere il suo ruolo di lotta contro il crimine taglia suoi pluridecennali baffi e utilizza un vero e proprio mecha colorato di blu e con l’emblema del pipistrello sul petto. I metodi di questo Batman sono completamente diversi dall’originale, la forza bruta è sostituita alla sottigliezza e la spettacolarità alla segretezza.

mecha-batman

8. Batman Beyond

Spesso sono i fumetti a ispirare e a influenzare film e serie animate, ma a volte capita anche che avvenga il contrario. Batman Beyond, infatti, nasce in una serie animata omonima che racconta le avventure di Terry McGinnis, un ragazzo cresciuto in un futuro distopico e cyberpunk, che ricorda molto quello del film “Blade Runner”. Terry fa la conoscenza di un anziano Bruce Wayne, che decide di prenderlo sotto la propria ala e crescerlo come il Batman del futuro. A differenza del suo predecessore, lui è equipaggiato con un costume high-tech che gli permette di volare, avere una certa invulnerabilità e una miriade di altri gadget molto utili nella lotta al crimine, anche nel futuro.

batman-beyond

7. Batman 666

Damian Wayne è il figlio di Bruce Wayne e Talia al Ghul, la figlia dell’immortale terrorista globale Ra’s al Ghul. Per Damian era matematicamente inevitabile prendere prima o poi la pesante eredità paterna: divenire Batman. Ma non tutti sono all’altezza dell’Uomo Pipistrello e questo è valso soprattutto per il figlio di Bruce Wayne, che ha visto morire prima il padre e poi il fratello Dick Grayson. Tant’è che per riuscire nell’ardua impresa della lotta al crimine, lui vende letteralmente la sua anima al diavolo, in cambio dell’immortalità e della capacità di guarire velocemente anche le ferite più gravi.

batman-666

6. Batman Flashpoint

Che sarebbe successo se invece di uccidere la madre e il padre di Bruce Wayne, quella notte l’assassino avesse sparato solo al piccolo Bruce? La risposta la trovate nella saga “Flashpoint“, in cui è spiegato come il sopravvissuto dott. Thomas Wayne decide di vestire i panni di Batman, adottando metodi molto più violenti e “definitivi” rispetto a quelli dell’uomo pipistrello che conosciamo noi. Quando questo Batman trova l’assassino del figlio e lo uccide a mani nude, qualcosa scatta nella testa della moglie, che testimone dell’accaduto, perde il lume della ragione: lei prende una lama e sfregia il suo viso e divenendo una specie di Joker al femminile.

batman-flashpoint

5. Batman Vampiro

Quando pensiamo ai pipistrelli, Batman non è l’unico personaggio di fantasia che ci viene in mente, anzi, molto prima di lui un altro uomo è stato associato ai piccoli mammiferi succhia-sangue. Sto parlando ovviamente di Dracula! Quando Batman comincia ad investigare sulla morte di alcuni senza tetto con la gola squarciata, s’imbatte proprio in Dracula. I due si affrontano immediatamente e, naturalmente, il cavaliere oscuro ha la meglio sul non-morto, non prima però che questi lo mordesse, trasferendogli la maledizione del vampirismo. È così che nasce il Batman Vampiro, una figura ancora più oscura e tenebrosa, mossa da buone intenzioni ma che a mala pena riesce a frenare la sua sete di sangue.

vampire_batman

4. Batman – Tim Drake

Di solito il sogno di ogni side kick è quello, un giorno, di prendere il ruolo del proprio mentore. Questo però non valeva per Tim Drake, cronologicamente il terzo ragazzo che ha vestito i panni di Robin, la famosa spalla di Batman. Quindi, come si spiega che in occasione di un viaggio nel tempo, Robin incontri se stesso nel ruolo del Cavaliere Oscuro? Questo Batman però è molto diverso da Bruce Wayne e soprattutto molto diverso dal Tim del passato. Nel futuro Batman fa rispettare la legge non solo con i batrang e i pugni, ma anche con il piombo delle pistole. Accanto alla tomba di Bruce Wayne, questo Batman violento e disilluso ha sotterrato tutti i suoi più pericolosi nemici che ha ucciso senza il minimo ripensamento. Era piuttosto ovvio che i due non sarebbero andati d’accordo e sarebbero venuti ben presto alle mani.

batman-tim-drake

3. Azrael

Difficilmente Batman perde uno scontro, ma quando succede, le conseguenza sono sempre terribili. Come quella volta che affrontò la montagna di muscoli e steroidi conosciuta con il nome di Baine. Il crociato incappucciato non era affatto nelle condizioni migliori per uno scontro, tanto meno contro Baine, che dopo averlo immobilizzato gli spacca la schiena, spendendo Bruce Wayne sua una sedia a rotelle. Era il momento di trovare un valido sostituto, era giunto il turno dei sui molti collaboratori di prendere l’eredità di Batman, invece no! Il furbo Bruce, incarica Jean Paul Valley, un tipo conosciuto da poco, soggetto a scatti di ira, che parla con amici immaginari e vede fiamme ovunque, di difendere Gotham nei panni dell’Uomo Pipistrello. Fatto ciò, Wayne lascia la città per destinazione ignota. Ovviamente la cosa non poteva finire bene e il nuovo Batman non era neanche lontanamente all’altezza del suo predecessore. Anche se devo ammettere che la spara-batrang che portava ai polsi e le mani artigliate mi piacevano un casino!

batman-azrael

2. Compagno Batman

E se Batman fosse nato nell’Unione Sovietica? Nella famosa graphic novel “Red Son”, l’autore immagina come sarebbero stati i due supereroi più famosi del mondo, se fossero germogliati dal seme marxista piantano nella Russia di Stalin. Superman sarebbe divenuto il fiero simbolo del comunismo, mentre Batman gli si sarebbe contrapposto con tutte le sue forze. Ecco come il Superman comunista descrive Batman:

Il caos nel mio mondo perfetto e ordinato. […] Il lato oscuro del sogno sovietico. Simbolo di una ribellione che non finirà mai finché il sistema sopravviverà. Anarchia in nero.

batman-comunista-2

1. Dark Claw

Vi piacciono i mash-up? Se la risposta è sì, allora troverete pane per i vostri denti con Dark Claw! Questo bizzarro personaggio dei comics è nato dall’unione, o meglio, dall’amalgama di Batman e Wolverine! Il piccolo Logan Wayne è testimone dell’assassinio dei propri genitori. In età adulta si arruola nell’Air Force Canadese e qui partecipa al progetto Arma X, in cui riceve le ossa e gli artigli di adamantio. Abbandonata la carriera militare, si trasferisce a New Gotham, dove vestito con una stramba tuta nera fa fette i criminali.

dark-claw

Marcello Davide De Negri

L'autore è Marcello Davide De Negri, figlio degli anni '80, cresciuto a pane e fumetti. La sua grande passione sono i supereroi e ci sono ben poche cose che sfuggono alla sua conoscenza quasi maniacale dell'argomento.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.