New York Comic-Con: il riassunto della quarta giornata di fiera

Quarta e ultima giornata di fiera per il New York Comic-Con 2016. Sono state confermate le impressioni iniziali, le case editrici preferiscono affrontare il contatto diretto con il pubblico per approfondire i temi delle serie in corso, piuttosto che concentrarsi sugli annunci. L’organizzazione si è comunque ritenuta soddisfatta dei risultati ottenuti, con un totale di 180000 ingressi, che vanno così ad incrementare i 167,000 biglietti staccati nel 2015. Andiamo ora a vedere le ultime news.

  • Lo scrittore Christopher Priest ha parlato delle sue idee per il futuro di Deathstroke, durante il panel DC Comics Secret Originals. Nel numero 11 Slade Wilson si troverà a fronteggiare la crescente ondata di violenza che sta trasformando la città di Chicago in un vero e proprio territorio di guerra, con un inusuale messaggio di pace.
  • Sono stati svelati dettagli su Justice League Dark, prossima pellicola animata di Warner Bros Animation’s DC Universe Original Movie. I protagonisti assoluti di questa storia saranno Batman e John Constantine, costretti a collaborare insieme ad una squadra di “maghi” provenienti dall’omonima serie del New 52. Lo staff creativo ha promesso di lasciare ampio spazio ad un lato più creepy ed horror della storia.
  • Ci sono news anche per Legion, serial televisivo sviluppato da Noah Hawley per FX. Come sappiamo David Charles Haller nel canone del Marvel Universe è il figlio del Professor X, e sembra proprio che lo show farà riferimento a questo suo legame. Non sono stati svelati dettagli su un possibile legame, anche se remoto, con le pellicole di Bryan Singer.
  • Chi sembra essere entrato di diritto nel Extended Universe cinematografico della Casa delle Idee è Ghost Rider, new entry del celebre Agents of S.H.I.E.L.D. Durante il panel dedicato il producer Jeph Loeb ha parlato della possibilità di dedicare uno show a Lo Spirito della Vendetta ha commentato dicendo che si tratta di un personaggio capace di fare breccia immediatamente nel cuore del pubblico, che sicuramente non sarà dimenticato così facilmente.

Pietro Badiali

Nato e cresciuto con Batman-The Animated Series ed i film di Tim Burton mi approccio ai fumetti anche grazie ai supereroi. Alla 150esima resurrezione decido di lanciarmi anche in altri campi. Ora sono un onnivoro: manga, graphic novel, BD, comics...l'importante è la qualità.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.