Nathan Never: il creatore Bepi Vigna incontra i fan piemontesi

Lo sceneggiatore Bepi Vigna, creatore di Nathan Never con Michele Medda e Antonio Serra, protagonista di due incontri in Piemonte il 21 e 22 ottobre.

Bepi Vigna

Indaga in un futuro da fantascienza, specchio della nostra realtà. Da un quarto di secolo intrattiene centinaia di migliaia di lettori nel suo appuntamento mensile, sotto forma di albo edito da Sergio Bonelli Editore. Il suo universo narrativo, a base di cyborg e mutati, complotti e battaglie, ha generato testate parallele, volumi speciali, giochi e fan film. È Nathan Never: uno degli eroi di punta della scuderia della “fabbrica dei sogni” tricolore, fondata da Sergio Bonelli e oggi principale casa editrice italiana di fumetti.

Nathan Never roll upBepi Vigna, creatore e sceneggiatore di Nathan Never insieme ad Antonio Serra e Michele Medda, sarà ospite di due incontri in Piemonte per raccontare la genesi del personaggio, la sua evoluzione negli anni e i più recenti sviluppi, a partire dalla miniserie Anno zero da lui sceneggiata. Lo intervisterà il giornalista Fulvio Gatti.

Venerdì 21 ottobre alle ore 18 Bepi Vigna interviene per uno speciale evento, in tandem con Gino Vercelli, storico disegnatore della testata, alla Biblioteca Archimede di Settimo Torinese, in piazza Campidoglio 50. L’incontro avviene nell’ambito del Festival della scienza e dell’innovazione, che quest’anno ha tema “Noi robot”.

Sabato 22 ottobre alle ore 18 ad Asti, presso il CPIA in piazza Leonardo Da Vinci, un secondo evento organizzato in collaborazione con la Biblioteca AstenseG. Faletti”, che vedrà nella stessa occasione l’apertura del nuovo anno accademico della Scuola del fumetto e animazione di Asti.

Il tour è organizzato da Moody Cat Unit, l’agenzia diretta da Fulvio Gatti.

Nathan Never © Sergio Bonelli Editore

Fonte: FulvioGatti.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.