Shockdom: presentato “Blue” di Angela Vianello

Blue
L’inquietante trasformazione di una giovane adolescente nel nuovo fumetto di Angela Vianello

In uscita il 18 novembre e in anteprima al Lucca Comics edito da Shockdom. L’autrice amalgama l’acquerello con il digitale eliminando le barriere tra le tecniche.

Editore Shockdom – Collana Fusion – Pagine 64  – Cartonato – Prezzo 15 €

Blue coverDisponibile il 18 novembre Blue (Shockdom), il nuovo fumetto di Angela Vianello già autrice di punta dei fumetti italiani con la saga Aeon (Shockdom). Il volume sarà presentato dall’autrice in anteprima a Lucca Comics And Games. Aqua è un’adolescente. Aqua sta cambiando, Aqua, forse, si sta trasformando.

Ambientato in un futuro cupo e mortalmente inquinato questo fumetto vagamente autobiografico, di cui Angela Vianello è disegnatrice e sceneggiatrice, accompagna le future giovani donne nei tormenti della trasformazione del proprio corpo e nella ricerca di alleati in un percorso così inquietante.

Blue è un fumetto che affascina lo sguardo e sussurra alle paure delle adolescenti, da leggere insieme – madri e figlie – per stringere una complicità tutta al femminile.

Angela Vianello dichiara:

Preferisco sempre che siano le mie opere a parlare, per questo mi limito a dire che Blue è come un figlio nato da, e tra, alcune sofferenze che mi hanno fatta crescere. E Blue è questo. Oscurità e cambiamento imprevisto. Il fatto che non abbiamo super poteri per superare le avversità. Siamo noi e i nostri problemi. Sono felice che Shockdom creda in questo progetto almeno quanto me e che l’abbia sostenuto e spero che la storia possa dare uno punto di riflessione.

Blue tavola 3Aggiunge Lucio Staiano, fondatore e responsabile di Shockdom:

L’ammirazione e la fiducia che nutro nei confronti di Angela e del suo indubbio, straordinario talento, sono rinomate. Per questo ho fortemente desiderato la nascita di Blue e ho voluto seguire passo dopo passo l’evoluzione delle tavole e ammirarne la tecnica innovativa attraverso cui Angela ha deciso di raccontare questa storia. Spero che i lettori restino incantati quanto lo siamo stati i miei collaboratori ed io quando abbiamo visto per la prima volta le illustrazioni di questo piccolo capolavoro.

Blue sarà disponibile dal 18 novembre in fumetteria, libreria e online su www.shockdom-store.com, dove fino al 23 ottobre è possibile prenotare il volume in anteprima e ricevere una stampa di Angela Vianello in edizione limitata.

Sinossi: Il periodo dell’adolescenza è per tutti un momento particolare, di cambiamenti e trasformazioni, per le giovani ragazze che si apprestano a diventare donne lo è forse un poco di più. Aqua, però, sta cambiando in un modo incomprensibile, per lei, per i suoi amici, per i genitori e per la Dottoressa Beatrix, a cui la ragazzina si rivolge per avere aiuto quando non riesce più a gestire la situazione e il mutare del proprio corpo che, giorno dopo giorno, diventa estraneo e alieno, inquietante e soffocante. In un mondo in cui la quotidianità è interrotta dal suono acuto delle sirene di allarme, che avvisano la popolazione del verificarsi di continui attacchi chimici sui cieli delle città, dove è facile ammalarsi e morire Blue tavola 37all’improvviso senza saperne il motivo, il male di Aqua, strisciante e implacabile, la porta a cercare di isolarsi da tutti e a scontrarsi con Go, uno studente della sua scuola convinto che il governo nasconda qualcosa di sinistro alla popolazione. Aqua sta cambiando, Aqua, forse, si sta trasformando.

Tecnica: Blue è stato realizzato con una cura (ancora) superiore ai precedenti lavori di Angela Vianello. La tecnica di lavorazione seguita fonde con particolare maestria il digitale e il manuale già dalle prime fasi, i layout delle tavole sono difatti stati realizzati dall’artista con il supporto di tavoletta grafica direttamente in digitale, stampati e riportati a matita su carta ruvida da acquerello grazie al tavolo luminoso, poi Angela ha apportato i primi livelli di colore, realizzando solo determinati dettagli e campiture a mano con gli acquerelli. Le tavole quindi sono state passate allo scanner e rifinite in digitale, con la stesura dei colori piatti e l’aggiunta di giochi di luce e colore; alcuni dettagli, come ad esempio iridi e pupille dei personaggi, sono stati realizzati completamente in digitale. Ciò che stupisce è come la giovane artista sia riuscita ad amalgamare due tecniche così differenti, una vera a propria fusione di colori e luci, creando un’armonia visiva unica e tavole in cui si distingue a fatica il passaggio tra i due metodi di lavorazione.

Pietro Badiali

Nato e cresciuto con Batman-The Animated Series ed i film di Tim Burton mi approccio ai fumetti anche grazie ai supereroi. Alla 150esima resurrezione decido di lanciarmi anche in altri campi. Ora sono un onnivoro: manga, graphic novel, BD, comics...l'importante è la qualità.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.