[Lucca Comics & Games 2016] Area Movie: Gabriele Salvatores e Victor Perez ospiti

Anatomia invisibile:
i visual effects del sequel de Il ragazzo invisibile

Gabriele Salvatores e Victor Perez
ospiti dell’Area Movie di Lucca Comics and Games 2016

Gabriele Salvatores sta girando il sequel de Il ragazzo invisibile. Per questo secondo capitolo della saga, il premio Oscar ha scelto di lavorare con uno dei maggiori esperti di visual effects a livello internazionale, Victor Perez, che ha maturato un’importante esperienza in progetti come Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno, Harry Potter e i doni della morte, Pirati dei Caraibi. Entrambi saranno a Lucca Comics and Games per raccontare l’esperienza che stanno vivendo sul set e come hanno deciso di lavorare agli effetti visivi (che verranno realizzati da Frame by Frame con la supervisione di Victor Perez), sperimentando nuove strade per il cinema italiano. L’incontro con il pubblico è previsto per domenica 30 ottobre alle ore 11.00 presso il Teatro San Girolamo, modera Giorgio Viaro direttore di Best Movie. A seguire, dalle 12.30 alle 13.30, Gabriele Salvatores si sposterà allo stand Panini Comics per autografare le copie del graphic novel “Il ragazzo invisibile”.

Il ragazzo invisibile 2

Nel cast del sequel de Il ragazzo invisibile Ludovico Girardello, Ksenia Rappoport, Galatea Bellugi, Noa Zatta, Ivan Franek e Valeria Golino. Il film, scritto da Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo, è prodotto da Indigo Film con Rai Cinema, in collaborazione con Friuli Venezia Giulia Film Commission e uscirà in sala con 01 Distribution nell’autunno 2017.

A farci decidere di continuare non sono solo stati la risposta e il gradimento del giovane pubblico. Al di là di tutto, avevamo ancora tanto amore per il nostro ragazzo invisibile, volevamo seguirlo ancora nelle sue avventure di adolescente che ha raggiunto i sedici anni, è cresciuto, ha dovuto affrontare la difficoltà di essere uno “speciale” nella vita normale di tutti i giorni.
Gabriele Salvatores

Sinossi del sequel
Difficile tornare alla vita normale dopo aver scoperto di essere “speciali“. Michele Silenzi ha sedici anni e come molti ragazzi della sua età vive un’adolescenza tutt’altro che serena: la ragazza dei suoi sogni ama un altro e il rapporto con gli adulti è sempre più difficile. Michele si ritrova sempre più solo, infelice e anche un po’ arrabbiato col mondo. Tutto questo finché nella sua vita non fanno irruzione la sua misteriosa gemella Natasha e la madre naturale, Yelena, due donne che stravolgeranno completamente la sua esistenza, chiamandolo a una nuova avventura alla quale non potrà sottrarsi.

Gabriele Salvatores nasce a Napoli nel 1950, si trasferisce poi a Milano dove si diploma presso l’Accademia d’Arte Drammatica del Piccolo Teatro. Nel 1972 è tra i fondatori del Teatro dell’Elfo che nel giro di pochi anni diventa punto di riferimento per tutta una generazione di giovani spettatori. Nel 1982 un musical-rock tratto da Sogno di una notte di mezza estate che aveva avuto un grande successo a teatro diviene il suo primo lungometraggio, segnando il suo progressivo spostamento dalla regia teatrale alla realizzazione di altri progetti, compresi video-clip e spot pubblicitari. Nel 1986 Gabriele Salvatores, Maurizio Totti e Diego Abatantuono fondano la Colorado Film Production, una realtà produttiva milanese che riscuote da subito un gran successo con la realizzazione del secondo film di Gabriele Salvatores, Kamikazen – Ultima notte a Milano. Nel 1989 escono i suoi film Marrakech Express e Turné cui segue, nel 1991, Mediterraneo, vincitore del premio Oscar come miglior film straniero (1992). Nel 1992 Salvatores realizza Puerto Escondido, il più grande successo della stagione cinematografica 1992/1993. L’anno seguente è la volta di Sud. A questo seguono due film sperimentali e coraggiosi, Nirvana, campione d’incassi nel 1996, e Denti nel 2000. Nel 2001 dirige Amnésia e l’anno seguente Io non ho paura, tratto dal romanzo di Niccolò Ammaniti, che ha ottenuto ottimi riscontri. Nel 2004 dirige Quo Vadis Baby?. Segue Come Dio Comanda, di nuovo tratto da un romanzo di Niccolò Ammaniti. Nel 2009 Salvatores gira la commedia Happy Family, tratta dalla piéce teatrale di Alessandro Genovesi. Nel 2010 fa parte della Giuria della 67° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia presieduta da Quentin Tarantino. Sempre a Venezia presenta il documentario 1960 realizzato grazie ai materiali d’archivio delle Teche Rai. Nel 2013 realizza Educazione Siberiana, dall’omonimo romanzo di Nicolai Lilin ed interpretato da John Malkovich. Nel 2014 cura la regia del film collettivo Italy in a day. E nel 2015 il primo capitolo della saga Il ragazzo invisibile.

Victor Perez è un professionista nell’arte degli effetti visivi, con oltre 15 anni di esperienza nella realizzazione di computer grafica ed effetti visivi, in varie nazioni. È anche un insegnante di NUKE™, abilitato con certificazione ufficiale da The Foundry®. Avendo iniziato la sua carriera come digital composing artist e come Direttore Tecnico 2D, ha raggiunto un’eccellente combinazione di senso artistico e tecnico nella comprensione dei processi di post-produzione dei film e degli effetti visivi. Membro della prestigiosa Visual Effects Society (V.E.S.) e collaboratore abituale di Nukepedia, Victor ha lavorato e svolto ricerca anche per Studi che hanno vinto il Premio Oscar®, tra cui Cinesite e Double Negative. Nella sua filmografia sono inclusi: Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno (regia di Christopher Nolan, 2012), Harry Potter e i Doni della Morte (diretto da David Yates, 2010), Pirati dei Caraibi – Oltre il confine del mare (regia di Rob Marshall, 2011), John Carter (regia di Andrew Stanton, 2012), Les Misérables (diretto da Tom Hopper, 2011), 127 Ore (regia di Danny Boyle, 2010), e molti altri.

Fonte: LuccaComics&Games.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

1 Risposta

  1. 26 ottobre 2016

    […] 26/10/2016 – Area Movie: Gabriele Salvatores e Victor Perez ospiti […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.