[Lucca Comics & Games 2016] Make a Wish: si realizza il sogno di un bambino malato

Il piccolo Amedeo, un bimbo di 5 anni affetto da tumore epatico, grazie a Make-A-Wish Italia Onlus, ha realizzato il desiderio del suo cuore:
ha vinto una grande battaglia sul set di Star Wars.
Make a Wish ha realizzato il sogno di Amedeo a Lucca Comics & Games.

La storia di Amedeo è iniziata qualche mese fa quando, nel duro cammino della malattia, ha incontrato i volontari di Make-A-Wish Italia, l’Associazione non profit, fondata da Fabio e Sune Frontani in ricordo della loro Carlotta, per realizzare i desideri di bambini e ragazzi, tra i 3 e i 17 anni, gravemente malati. Dopo aver intervistato Amedeo per scoprire il desiderio del suo cuore, l’Associazione, con il supporto dei suoi volontari, si è messa in moto per donare ad Amedeo e alla sua famiglia momenti indimenticabili. Sì, perché questo è lo scopo dell’attività di Make-A-Wish, come testimonia la Fondatrice Sune Frontani:

Ogni volta che conosciamo un bambino, che sta soffrendo a causa di una grave malattia, facciamo tutto il possibile e talvolta anche l’impossibile, per regalargli un giorno speciale, un giorno in cui possa dimenticare la malattia, ritornare a essere bambino e ritrovare la forza e il coraggio di lottare. E’ oramai da 12 anni che siamo attivi in Italia e sappiamo per esperienza quanto, per questi bambini, possa essere importante veder realizzato il proprio sogno, un desiderio impossibile che si realizza restituisce la speranza, perché con esso anche la guarigione appare possibile.

Amedeo Star Wars

Il 30 ottobre già erano iniziati i preparativi al grande giorno del “wish day”. Il 31 ottobre a Lucca, dove era stato riprodotto il set della famosa saga cinematografica, tutto era stato predisposto per far vivere a Amedeo delle grandissime emozioni. All’interno della mura del Bastione, trasformato nella “mitica galassia lontana lontana”, è avvenuta prima la vestizione e il pranzo e poi la grande battaglia finale tra truppe imperiali e ribelli. Protagonista indiscusso dell’intera giornata il piccolo Amedeo.

Make-A-Wish® Italia Onlus è stata fondata nel 2004 da Fabio e Sune Frontani in memoria della loro figlia Carlotta, mancata nel 2002, all’età di 10 anni, all’ospedale Gaslini di Genova, a causa di una grave malattia. La missione di Make-A-Wish è “realizzare i desideri del cuore di bambini e ragazzi affetti da gravi malattie”, permettendo loro di vivere un’esperienza emotivamente forte e momenti di gioia intensa che, non solo li aiutino a ritrovare l’energia necessaria per affrontare le cure, ma anche la speranza di poter vincere contro la malattia. L’Associazione, con sede a Genova e un ufficio operativo a Milano, è presente su tutto il territorio nazionale attraverso un network di oltre 280 volontari operativi e collabora con i più importanti ospedali pediatrici del nostro Paese. Durante questi dodici anni di attività ha realizzato più di 1400 desideri. Make-A-Wish Italia è affiliata a Make-A-Wish Foundation International, nata negli Stati Uniti nel 1980, e oggi presente in 50 Paesi nel mondo, con più di 32.000 volontari e oltre 350.000 desideri esauditi.

Sede nazionale:
Make-A-Wish® Italia Onlus
P.zza San Matteo, 15/9
16123 Genova
Tel. 010/8681336
Fax. 010/8935100
info@makeawish.it

Ufficio di Milano
Via Fontana, 1
20122 Milano
Tel. 02/87387715-6
milano@makeawish.it

Fonte: www.makeawish.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.