Shockdom: in arrivo Phlox, il nuovo fumetto di Tauro e Vanessa Cardinali

Shockdom pubblica “Phlox
Dal 7 novembre per Fumetti Crudi, dopo l’anteprima esclusiva a Lucca Comics, la storia d’amore ambientata nel futuro e realizzata a quattro mani da Tauro e Vanessa Cardinali

Shockdom annuncia l’uscita di Phlox il 7 novembre. Il fumetto, presentato all’interno della collana alternative Fumetti Crudi, è stato disegnato da Vanessa Cardinali e sceneggiato da Tauro, al secolo Antonio Silvestri.

Phlox coverSinossi
Anno 3021. Jan alterna la sua esistenza tra il lavoro nello spazio come operaio e una solitaria vita di quiete e noia su Callisto. La sua monotonia viene però spezzata quando fa la conoscenza di Zara, una nuova vicina di casa.
 La ragazza lo porta a stringere un legame e a far scoprire a Jan sentimenti che credeva non potessero mai presentarsi. Ma un giorno Zara scompare. Un funzionario del pianeta Iscandar è venuto a portarla via. E l’unico ricordo che la ragazza ha lasciato a Jan è una pianta di phlox. Jan parte così per lo spazio alla ricerca di colei che lo aveva destato da una vita grigia. Ma la ricerca si presenta difficoltosa e non priva di sorprese. L’arrivo a Iscandar lo porterà a una scoperta che mai si sarebbe immaginato. Inseguimenti, amori e segreti in un futuro in cui la passione è ancora la spinta per dare colore alla propria esistenza.

Tauro racconta:

Phlox è una storia d’amore, ma non di quelle stucchevoli. Ed è una storia di fantascienza, dove però questa è solo una (notevole) cornice. È un fumetto che deve molto a LeijiMatsumoto (l’idea è nata in auto mentre Vanessa ed io ascoltavamo la sigla di Starzinger…) e alle sue atmosfere nostalgiche e melanconiche. Ma ha anche momenti di accelerazione di ritmo grazie alla notevole presenza di particolari (in certi casi anche bizzarri) personaggi di contorno che Jan – il protagonista – incontra durante il suo viaggio nella galassia alla ricerca di Zara, il suo amore perduto. Leggere Phlox è vivere un viaggio tra le stelle il cui motore è la speranza e la tenacia. Ed è bello pensare che tra 1000 anni questi sentimenti diano sempre un forte senso all’esistenza. Per finire, Phlox è il nome di un fiore. Esiste davvero. Ora è anche un fumetto. Spero che chi lo coglierà lo apprezzi e ne abbia cura. Vanessa ed io ne abbiamo avuta molta nel realizzarlo, stando attenti ai minimi particolari. Altrettanta cura ne ha avuta la Shockdom, portandolo nella sua serra, facendo in modo che crescesse vigoroso e delicato allo stesso momento.

Vanessa Cardinali spiega:

Phlox è stato un viaggio pieno di sperimentazione grafica. È un po’ più realistico, un po’ più nero e decisamente più sporco rispetto a qualsiasi altro mio lavoro precedente. Ha anche dei colori decisamente particolari che cambiano solo in funzione della scena e delle emozioni del momento! E poi, sul serio, in quale altro fumetto potete trovare dei comprimari meravigliosi come: un orso alla reception di un hotel e un polipo barista? Vi conviene farvi trovare pronti e con il pieno all’astronave, per seguire Jan tra le galassie lontane in cerca del suo amore perduto!

Gianluca Caputo, Responsabile Editoriale per Fumetti Crudi, aggiunge:

Di Phlox m’innamorai subito delle prime tavole, di prova, presentate da Vanessa Cardinali durante un’edizione passata di Lucca Comics, ancor prima di conoscere la storia che, nemmeno potevo immaginare allora, mi avrebbe fatto sognare così. Descriverla in poche righe è impossibile: mi limito a dire che dopo averla divorata in tutte le sue forme (layout, matite letterate e finite) non vedevo l’ora che arrivasse lo step di produzione successivo, fino alla stampa, per leggerla di nuovo. Se vi piace sognare che i sentimenti possano resistere nel tempo, alla tecnologia e all’assenza di gravità, questo fumetto non lo dimenticherete più.

Phlox è disponibile dal 7 novembre in fumetteria, libreria e online su www.shockdom-store.com.

Tauro, al secolo Antonio Silvestri, classe 1979, di Sulmona (Aq). Insegnante presso l’Accademia del Fumetto di Pescara e con all’attivo numerose pubblicazioni, in particolare quotidiani come “Il tempo d’Abruzzo” e “Il Fatto Quotidiano” e “Claire e Malù” con i disegni di Karicola.

Vanessa Cardinali, classe 1982. Formata presso la Scuola Internazionale di Comics di Jesi, ha pubblicato numerosi volumi sia in Italia (tra i più conosciuti Pan, Zombie gay in Vaticano, Suore ninja, Thunder Ben) sia all’estero, in particolare Stati Uniti (True Blood #4) e Francia (Hors Jeu, Wild Wild East, Les Imprevesibles).

Shockdom è la casa editrice di fumetti fondata da Lucio Staiano con oltre 100 titoli a catalogo. Il progetto Shockdom nasce nel 2000 come prima realtà italiana a produrre fumetti digitali, diventando, col tempo, la casa editrice italiana punto di riferimento per i webcomics e una delle realtà in maggiore crescita nell’editoria tradizionale. Un’azienda innovativa, che si pone come obiettivo l’evoluzione e il cambiamento del fumetto in Italia, con un parterre di autori giovani e italiani (da Giulio Rincione a Sio, da Bigio ad Angela Vianello). Una ‘taverna company’ che punta sul lavoro artigianale, collaborativo e di qualità, credendo anche in talenti ancora sconosciuti da lanciare non solo in Italia ma anche all’estero. Una realtà in grado di avvicinare i brand al target giovanile (ha collaborato con Parmareggio, Goodyear, Akuel, Lancia, Nivea, Riso Gallo, Universal Music).

https://www.facebook.com/shockdomsrl

Fonte: Shockdom.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.