Il grande sgarbo: Effequ lancia il nuovo corso della collana Illustri curata da Stefano Cardoselli

Il grande sgarbo coverOggi vi parliamo della nuova impresa editoriale di Effequ, casa editrice grossetana con ampie vedute. Il loro lavoro sulla narrativa è ampiamente consolidato – Effequ è attiva da vent’anni – così come quello sulla saggistica: forse è anche per questo che i ragazzi hanno deciso di lanciare una nuova collana, gli Illustri.

Come suggerisce il nome, si tratta di una collana grafica: i primi due libri erano ibridi particolari, veri e propri romanzi illustrati da artisti contemporanei; ma con il terzo la collana andrà verso il vero e proprio graphic novel – o, per dirla con loro, “romanzo grafico”.

Il nuovo corso degli Illustri prenderà il via con Il grande sgarbo, disegnato da Stefano Cardoselli.

Chi è Stefano Cardoselli?
stefano-cardoselliOltre a essere già illustratore di L’ecosistema non è acqua, un romanzo-saggio sempre Effequ sull’ambiente, Cardoselli è collaboratore fisso di Heavy Metal Magazine, controparte americana di Métal Hurlant; fin dagli esordi nel 1999 collabora prestando la sua arte a 2000AD e a case editrici quali Simon and Shuster, Antartic Press, Dark Slingers Comics, Bluewater Comics, Arden Ent e Atlas Comics. Nel 2013, grazie a BookMakers Comics, ha fatto il suo ritorno sul mercato italiano con il volume Love Me Like a Psycho Robots, seguito dall’antologia che ha raccolto alcune delle storie da lui pubblicate su Heavy Metal Magazine intitolata Into the Pit. Stefano lavora attivamente su Rolling Stone, Time Magazine e considerato dal Corriere della Sera come facente parte della corrente artista/letteraria nata metà anni 90 “La generazione pulp”.

Qui sopra trovate le prime tre tavole de Il grande sgarbo: riconoscete il personaggio? Ecco: muore qualche pagina dopo. E allora che succede? Succede che, come da sottotitolo, L’Italia non è mai stata unita

Con uno stile che unisce sapientemente poesia e ultraviolenza, Cardoselli ci regala un novel profondamente contemporaneo, innovativo, una distopia italiana decisamente da leggere.

Tra qualche giorno uscirà su C4 Comic, in attesa dell’uscita ufficiale, un’intervista a Stefano Cardoselli incentrata sulla nuova collana Illustri di Effequ curata dallo stesso disegnatore orbetellano.

Fonte: Effequ.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.