Storie tese illustrate 2012 – 2016: Shockdom pubblica il volume curato da Enrico Trentin

Shockdom pubblica “Storie tese illustrate 2012 – 2016

Si conclude con il quarto volume la dettagliata e divertente biografia di Elio e le storie tese curata da Enrico Trentin: un’opera omnia che tutti i fan della band dovrebbero avere.

Storie tese illustrate 2012 - 2016 coverShockdom annuncia l’uscita di Storie tese illustrate 2012 – 2016 di Enrico Trentin. Sarà disponibile dal 25 novembre in libreria e fumetteria il quarto (e per ora conclusivo) capitolo della storia raccontata e disegnata di una delle più importanti band del panorama musicale italiano degli ultimi decenni.

Storie tese illustrate è un’opera curata nel minimo dettaglio, che non solo racconta con passione, savoir faire e dovizia di particolari le vicende del Simpatico complessino ma ne illustra anche in schede apposite centinaia di canzoni, edite e inedite, dando corpo e anima ai personaggi creati da Elio, Rocco Tanica, Cesareo, Faso, Feiez, Christian Meyer, Jantoman e Mangoni.

Storie tese illustrate 2012 - 2016 tavola 1Il quarto volume comprende: la storia della band narrata cronologicamente e ricostruita attraverso comunicati stampa ufficiali, frammenti d’intervista e recensioni assortite tratte dalle riviste dell’epoca; oltre cinquanta schede che analizzano tutte le canzoni edite e inedite incise su disco e/o eseguite almeno una volta in studio o dal vivo; decine di scalette complete con l’esatto ordine dei pezzi proposti negli show live; una esaustiva raccolta di note d’approfondimento; una video-discografia e una concertografia completa ed annotata. Dalla pubblicazione de “L’album biango” allo strepitoso successo riscosso nei palasport con il “Piccoli energumeni tour” della primavera 2016 passando attraverso decine di imprese impossibili quali le numerose instant song concepite e realizzate a “The Show Must Go Off” su La7, il trionfo al Festival di Sanremo 2013 con “La canzone mononota”, le prime, impeccabili sei puntate de “Il musichione” su Rai Due e il t(ri)onfo al Festival di Sanremo 2016 con “Vincere l’odio”.

Enrico Trentin racconta:

Il progetto “Storie tese illustrate”, che ha occupato 10 anni della mia vita, approda finalmente alla sua naturale conclusione raccontando le imprese impossibili compiute dal Simpatico Complessino nel periodo 2012-2016… E anche oltre! Oltre a ricordare tutti quelli che hanno collaborato donandomi immagini di copertina esclusive o firmando prefazioni, interviste e disco-concertografie – Mangoni, Silvia Bolbo, Vittorio Cosma, Paola Folli, Francesca Gaudenzi, Grussu, Fabio “Chiosco” Gianvecchio, Stefano Caporilli, Duccio Pasqua, Andrea Saettone – il mio GRAZIE più grande va agli Elio e le storie tese e Hukapan per la grande disponibilità e a Lucio Staiano (fondatore e responsabile di Shockdom, ndr) per aver dato vita a queste mie folli ed enciclopediche storie tese. E la cosa bella è che l’avventura potrebbe non finire qui…

Chiara Zulian, responsabile editoriale per Shockdom, aggiunge:

Sono colpita e ammirata dal monumentale lavoro fatto da Enrico in questi anni, durante i quali ha ricercato, commentato e raccolto con la dedizione del vero fan e la serietà del professionista tutto lo scibile su Elio e le storie tese. Il risultato è una vera enciclopedia illustrata dedicata al Simpatico Complessino, di cui questo quarto volume è l’ultimo pezzo; un lavoro che appunto solo un vero fan del gruppo avrebbe potuto portare a termine. Enrico non si è limitato a riportare su carta un elenco delle molteplici comparse televisive, tour, video musicali, concerti, album e canzoni del gruppo, ma ha descritto il loro viaggio, impreziosendolo con le proprie illustrazioni perché, come i nostri lettori già sanno, Enrico è anche un pregevole fumettista, autore sempre per Shockdom di NestoRe, in cui il suo alter ego fumettosobattibecca con il proprio creatore. “Storie tese illustrate” è l’opera che ogni vero fan dovrebbe avere nella propria libreria, per poter rivivere in ogni momento le tappe fondamentali della carriera di questo inimitabile gruppo italiano.

Storie tese illustrate 2012 – 2016 è disponibile dal 25 novembre in fumetteria, libreria e online su www.shockdom-store.com.

Enrico ET Trentin, fumettista, inizia a collaborare con gli Elio e le Storie Tese nel 2002 realizzando una corposa Rassegna Stampa in pdf distribuita a tutti gli iscritti al Fave Club. Successivamente, con il giornalista Duccio Pasqua, cura la newsletter ufficiale della band (“FaveLetter“, 2003), realizza alcune interviste e file d’archivio per il sito www.elioelestorietese.it (2004-05), seleziona i filmati per due puntate monografiche di Blob su Rai Tre (“Elio terapia“, 2008, rimontate e riproposte in un’unica soluzione anche nel 2009) e dopo quattro anni di lavoro pubblica il primo tomo della loro biografia (“Storie tese illustrate 1979 – 1996”, 2013). Fa parte dello storico gruppo BreganzeComics e dello staff del mensile “Prezzemolo“, per il quale realizza soggetti, sceneggiature e disegni di numerose storie. Tra gli altri lavori (editi da Agora’ Factory): “Gli Erculoidi – Storia e gloria di un manipolo di stanchi eroi“, ma soprattutto i due volumi “NestoRe” e “Chi ha ucciso NestoRe?” dedicati al suo alter-ego a fumetti NestoRe, con il quale ha battibeccato fino alla strip numero 1000, disegnata dagli Elio e le storie tese al completo.

Shockdom è la casa editrice di fumetti fondata da Lucio Staiano con oltre 100 titoli a catalogo. Il progetto Shockdom nasce nel 2000 come prima realtà italiana a produrre fumetti digitali, diventando, col tempo, la casa editrice italiana punto di riferimento per i webcomics e una delle realtà in maggiore crescita nell’editoria tradizionale. Un’azienda innovativa, che si pone come obiettivo l’evoluzione e il cambiamento del fumetto in Italia, con un parterre di autori giovani e italiani (da Giulio Rincione a Sio, da Bigio ad Angela Vianello). Una ‘taverna company’ che punta sul lavoro artigianale, collaborativo e di qualità, credendo anche in talenti ancora sconosciuti da lanciare non solo in Italia ma anche all’estero. Una realtà in grado di avvicinare i brand al target giovanile (ha collaborato con Parmareggio, Goodyear, Akuel, Lancia, Nivea, Riso Gallo, Universal Music)

Fonte: Shockdom.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.