“Castro”: il Líder Máximo raccontato a fumetti nell’intenso volume di Reinhard Kleist

Scompare a 90 anni uno degli uomini simbolo della storia contemporanea, raccontato già nel 2012 nel graphic novel Castro di Reinhard Kleist (pubblicato da Black Velvet).

Quando assume il potere, il rivoluzionario assume anche l’ingiustizia del potere.
– Octavio Paz

Castro coverÈ con questa citazione che si apre Castro, il graphic novel che segue l’ascesa e il declino del grande sogno della rivoluzione, in cui il modello di una nazione moderna e basata su nuovi modelli sociali lentamente si trasforma e di disgrega di fronte alla realtà. Nel fumetto, scritto e disegnato da Reinhard Kleist, l’immagine del (futuro) Líder Máximo è raccontata a partire dal 1960 attraverso gli occhi di un giovane giornalista tedesco, Karl Martens, che arriva Cuba attirato dalle prime, sommarie notizie giunte in Europa.

Saranno la condivisione degli ideali della causa rivoluzionaria e l’amore a spingerlo a restare nell’isola, vivendo direttamente alcuni tra i fatti storici più rilevanti del ‘900: dalla Baia dei porci, al braccio di ferro tra USA e URSS, passando naturalmente per le azioni di Castro e di Che Guevara. E sarà lui a rimanere – facendo i conti con la delusione del sogno infranto o mancato – anche quando gli ideali cominceranno a cadere e cresceranno il controllo sull’informazione (e la libertà personale), le privazioni, i razionamenti, fino al passaggio di potere al fratello Raul Castro.

Castro
Editore: Black Velvet
Autore: Reinhard Kleist
Traduzione di Anna Zuliani
288 pagine
19,00€

Fonte: EdizioniBD.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.