VintagErotika: alla riscoperta del fumetto d’autore

vintagerotika-copertina-taglietti

I FAVOLOSI ANNI ’70

Uno dei periodi più prolifici del panorama italiano è sicuramente quello che riguarda il decennio degli anni ’70. La sperimentazione, un certo coraggio editoriale, ma soprattutto il consenso del pubblico, decretarono il successo di decine di titoli, oggi conosciuti come gli erotici degli anni ’70 (anche se il vero inizio è attribuibile alla fine degli anni ’60 e la conclusione a metà anni’80). Inutile e impossibile ricordare i numerosi maestri del fumetto italiano che hanno avuto trascorsi tra le pagine di questo mai del tutto saturo settore. La breve durata del fenomeno, poco più di dieci/quindici anni, è da attribuire a diversi fattori, che però non ci interessa discutere adesso, piuttosto vorremmo portare alla luce la mai sopita passione per questo genere, riscoperto, amato e mai dimenticato. Proprio seguendo questa spinta emotiva VintagErotika propone un progetto che vale la pena di seguire con molta attenzione.

banner-annexia-generale

VINTAGEROTIKA – EVILSEX POP-HARD D’AUTORE BY ANNEXIA

C’era una volta, tanti tanti anni fa, un regno oscuro che popolava gli angoli bui di mezza Europa. Femmine diaboliche abitavano i pensieri proibiti degli uomini e delle donne più smaliziate e golose, i tetri anfratti delle case e i salotti dei barbieri. I loro nomi sono scolpiti sulle polverose lapidi della memoria: vampire senza vergogna, amanti morte, figlie del diavolo, streghe oscene e meretrici d’oltretomba stanno per risvegliarsi ed esaudire le vostre voglie più torbide e peccaminose. Solo la vostra insaziabile lussuria, il vostro perfetto feticismo potranno resuscitarle dall’oblio nel quale sono cadute, in un sonno profondo, avvolto dalle nebbie dell’abisso infernale. Quale incantesimo potrà risvegliarne le dolci, fredde membra? Quale desiderio occulto saprà riportarle in vita? Il progetto VintagErotika “Pop-Hard d’autore” di Annexia ripropone i generi e i personaggi più rappresentativi delle principali testate erotiche a fumetti dei pocket sexy vintage italiani, testate principalmente prodotte dagli editori Renzo Barbieri e Giorgio Cavedon dagli anni Sessanta in poi, ben radicate nella memoria collettiva italiana, con nuove brevi storie di famosi autori contemporanei. Un imperdibile appuntamento con il fumetto erotico d’autore per dare nuova vita e dignità a un genere considerato da sempre di serie B e snobbato dalla critica, ma pubblicato in tutta Europa per decenni. Ogni albo della rosa dei personaggi proposti conterrà anche un breve saggio critico e la cronologia della testata.

IL PROGETTO

Gli autori coinvolti sono nomi noti al pubblico dei lettori di fumetto. Copertine, storie e disegni sapranno soddisfare il gusto degli appassionati in modo molto eterogeneo, senza però tradire l’essenza vintage del progetto e, soprattutto, il carattere stesso dei personaggi. I personaggi della prima fase del progetto, denominata EvilSex, sono le antieroine dell’horror-sexy made in Italy:

  • Zora la vampira – Storia: Stefano Fantelli – Disegni: Giovanni Talami – Copertina: Marco Turini
  • Ulula  Storia: Paolo Di Orazio – Disegni: Marco Turini – Copertina: Emanuele Taglietti
  • Lucifera  Storia: Fabio Celoni – Disegni e Copertina: Alex Horley
  • Sukia – Storia: Davide Barzi – Disegni: Maurizio Rosenzweig – Copertina: Andrea Bulgarelli
  • Cimiteria  Storia e Disegni: Nestore Del Boccio – Copertina: Fabio Celoni
  • Belzeba  Storia: Emiliano Pagani – Disegni: Alessandro Scacchia – Copertina: Daniele Caluri
  • Jacula  Storia: Marco Rizzo – Disegni: Lelio Bonaccorso – Copertina: Andrea Jula

vintagerotika-project-3

Per sovvenzionare la produzione di VintagErotika verrà adottato il metodo del crowdfounding, attuando quindi una raccolta fondi che funga anche da prevendita in rete. La distribuzione successiva sarà limitata alla rete internet (il sito web di Annexia) e non alla normale distribuzione in fumetteria. Nel caso di superamento del goal del crowdfounding, fissato a 16.000 €, prima dello scadere dei due mesi previsti, verrà aggiunto un nuovo albo GRATIS, un nuovo personaggio per ogni piccolo nuovo obbiettivo di 1.500 €, il cui team creativo verrà svelato di volta in volta, e saranno, in ordine di apparizione: Naga la strega e Yra la vampira. Un regalo per tutti coloro che, con il loro contributo, hanno creduto nel progetto. Ci poniamo come obbiettivo quello di soddisfare la necessità feticistica dei lettori e dei collezionisti, cercando di colmare quel vuoto che, nel settore dell’erotismo a fumetti, perdura inspiegabilmente da diversi anni. Le ricompense del crowdfounding, saranno diverse e per tutti i gusti: dal classico portfolio delle copertine alla statua di un personaggio, dalla possibilità di essere disegnati all’interno del fumetto e interagire eroticamente con i personaggi della testata, all’albo con Pin-up inedite di autori italiani professionisti non coinvolti nei disegni dei pocket, fino ad arrivare al calendario da parete. Tutto rigorosamente in edizione numerata e limitata a pochi perk. Anche gli albi, spillati e inscindibili, avranno due differenti edizioni: una normale da 24 pagine e una per collezionisti da 40 pagine con copertina speciale e cofanetto raccoglitore. Gli albi di 24 pagine, nel tradizionale formato pocket (13×18 cm.), conterranno una storia a fumetti di 16 pagine, la scheda del personaggio e la cronologia della testata. Gli albi in edizione speciale (40 pagine, stesso formato), avranno una sovracopertina in acetato trasparente con stampati gli indumenti intimi delle nudità della copertina e il logo della testata, e conterranno in più 16 pagine di sketchbook del disegnatore con tavole a matita del fumetto, bozzetti e studi del personaggio. I contributi previsti nelle varie ricompense sono diversi: 21 € per l’edizione digitale degli albi, 70 € per l’edizione cartacea dei 7 albi di 24 pagine, 100 € per l’edizione collector dei 7 albi da 40 pagine più cofanetto, e via via aumentando a seconda del gadget aggiuntivo che si preferirà fino a un massimo di 1.250 € per tutti i perk insieme. Questi i link dove seguire l’andamento dei lavori durante e dopo il lancio del crowdfounding:

Pagina web: lacadelavega.wixsite.com/annexia

Zora, Ulula, Sukia, Belzeba, Cimiteria © Eredi Barbieri licensing by Edizioni If
Lucifera, Jacula © Eredi Cavedon licensing by Edizioni If

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.