The Sushi Game: l’autrice Francesca Scotti incontra il pubblico allo Spazio 32 della Spezia

Alla scoperta della tradizione culinaria del Sol Levante con
The Sushi Game. Guida Banzai alla cucina giapponese

Proseguono le iniziative di Spazio 32 dedicate al Giappone, giovedì 19 gennaio alle 18.00, con l’incontro con la scrittrice Francesca Scotti, autrice assieme all’illustratore Alessandro Mininno del libro The Sushi Game. Guida Banzai alla cucina giapponese (Terre di mezzo Editore, 2015).

The Sushi Game allo Spazio 32

The Sushi Game. Guida Banzai alla cucina giapponese è il primo libro sul cibo giapponese che sembra un videogioco, composto da dieci livelli, dal più facile al più difficile (da assaggiare). Dieci livelli di difficoltà pieni di illustrazioni pop, in ognuno due ricette più un mostro finale da sconfiggere per continuare l’avventura. Dagli amichevoli yakitori e onigiri, fino allo spaventoso pasto danzante: un viaggio gastronomico e culturale che svelerà le meraviglie, ma anche gli orrori, della cucina giapponese. Di ogni piatto è raccontata l’origine, in quali occasioni si mangia e come, la ricetta e gli ingredienti per rifarlo a casa.

Francesca ScottiFrancesca Scotti ha scritto i romanzi “Qualcosa di simile” (Italic) e  “Il cuore inesperto” (Elliot Edizioni). Con Terre di mezzo Editore ha pubblicato, oltre a “The Sushi Game”, “L’origine della distanza”.

In occasione della presentazione sarà possibile acquistare le copie del volume grazie alla collaborazione della Libreria LiberiTutti.

Faranno da cornice all’incontro le illustrazioni e opere in coccio della mostra “Le cose in-misurabili” dell’artista giapponese Ayumi Kudo, visitabile a Spazio 32 fino al 28 gennaio. In parallelo, presso gli spazi espositivi della Fondazione Carispezia, sarà inoltre possibile visitare fino al 5 marzo la mostra “Seven Japanese Rooms. Fotografia contemporanea dal Giappone”. Entrambe le mostre sono inserite fra le celebrazioni ufficiali per il 150° anniversario dei rapporti fra Italia e Giappone.

Fonte: Spazio32.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...