Paper Girls 2: arriva il nuovo volume della serie di Brian K. Vaughan e Cliff Chiang

Paper Girls 2

Da Brian K. Vaughan, lo sceneggiatore del best seller Saga, e da Cliff Chiang, leggendario disegnatore di Wonder Woman, arriva il secondo volume di questa emozionante serie: una storia piena di azione sull’identità, la mortalità e la perdita dell’innocenza.

La serie a fumetti per i fan di Stranger Things
– The Huffington Post

Bao Publishing è orgogliosa di annunciare l’attesissimo secondo volume di Paper Girls!

In questo secondo volume della saga di viaggi temporali di Brian K. Vaughan e Cliff Chiang, le nostre ragazze dei giornali Erin, Mac e Tiffany si ritrovano catapultate dal 1988 al 2016, e devono trovare qualcosa chiamato la Quarta piegatura per avere una speranza di ritrovare KJ, la loro amica scomparsa in seguito alle ferite riportate nel primo volume.

Rivelazioni su cosa sta succedendo al mondo, nuovi alleati e nuovissimi interrogativi su dove gli autori stiano portando questa intrigante serie di fantascienza e amicizia rendono il secondo volume di Paper Girls un must per ogni amante del buon fumetto.

Paper Girls 2 è disponibile in libreria dal 9 febbraio 2017.

Brian K. Vaughan è uno scrittore americano di fumetti e serie televisive. Nonostante abbia iniziato a scrivere per personaggi DC Comics e Marvel come X-Men e Batman, è famoso soprattutto per le sue opere originali, tra cui vanno ricordate Y: L’ultimo uomo, Ex Machina, Runaways e L’orgoglio di Baghdad, per le quali ha vinto quattro premi Eisner. Per la televisione, ha fatto parte del team creativo della serie Lost, per la quale è stato nominato per il premio Writers Guild of America per migliore serie drammatica. Saga, insieme alla co-creatrice Fiona Staples, è il suo primo lavoro creator-owned.

Cliff Chiang, dopo la laurea ad Harvard in Letteratura inglese e Arti visuali, inizia l’attività di illustratore e fumettista grazie alla collaborazione con Disney Adventures magazine, DC Comics (Wonderwoman, Batman) e Marvel (Avengers, Ant-Man, Ms. Marvel). I suoi lavori più noti sono Human Target, Architecture & Morality, Green Arrow/ Black Canary, tutti usciti per la DC Comics. Per BAO Publishing ha realizzato Cliff, il logo della Casa editrice. Sempre per la stessa Casa editrice, nel 2011 disegna Greendale, la trasposizione dell’omonimo album di Neil Young, e nel 2016, in coppia con Brian K. Vaughan, Paper Girls, serie candidata agli Eisner Awards come “Best new series”.

Fonte: BaoPublishing.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.