Linkvolo: arriva a Verona il festival dell’arte

Linkvolo – Il festival dell’ arte
Overture a Verona dal 10 al 12 marzo

Il festival che riunisce 10 discipline artistiche debutta a Verona. Spettacoli, corsi e workshop in 4 location del centro storico.
La finale dal 30 giugno al 9 luglio a Reggio Emilia

Per la prima volta dieci arti insieme, che concorrono al premio Linkvolo: l’ouverture si svolgerà a Verona, in quattro aree distinte del centro storico, venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 marzo 2017.

Lo scopo di Linkvolo è far interagire il pubblico e le arti con workshop, concorsi e spettacoli che avranno come relatori e docenti grandi nomi per ogni disciplina proposta: Carlo Mari con il concorso fotografico Verona Black & White Vintage Camera Contest, l’architettura sarà curata da Roberto Cremascoli, che collabora con Alvaro Siza da molti anni, e presenterà la realizzazione “site-specific” del progetto piccolo Padiglione 2017 progettato da Beniamino Servino e Nicolò Galeazzi. Per quanto riguarda il cinema Massimo Galimberti curerà il contest/workshop documentarista dell’evento mentre la compagnia di danza Aterballetto coinvolgerà ballerini e non nei suoi workshop. Il mondo del fumetto sarà diretto da Massimo Perissinotto, con corsi e interventi di grandi big del comics italiano. E poi ancora importanti workshop di letteratura e corsi di calligrafia, di pittura con insegnanti qualificati e di body painting.

Ci saranno inoltre cene nel palazzo della Gran Guardia, dove verrà premiato un’artista italiano, scelto dal comitato scientifico dell’evento, del quale a breve verrà svelato il nome. Spettacoli di show cooking della scuola CastAlimenti nell’area dell’ex Arsenale dove si potranno apprezzare apericena con la musica lirica e jazz, e molto altro ancora da sperimentare nell’ouverture di questi tre giorni, dislocate in quattro location del centro cittadino. Per tutte le adesioni, occorre iscriversi al sito Linkvolo.com.

Paola Chesi, l’ideatrice dell’evento, dichiara:

Stiamo lavorando da mesi nella creazione delle sinergie fra le varie arti. Ogni artista coinvolto ha raccolto la sfida di creare interazione con il pubblico, facendo nascere passioni o risvegliandone di antiche.

Queste sono le iniziative legate al mondo del fumetto:

  • Il fumetto multimediale – A cura di Enzo Troiani
  • La creazione del personaggio – A cura di Massimo Rosi
  • Tecniche per romanzi grafici – A cura di Sebastiano Vilella
  • Scrittura mutante, tavola rotonda tra gli autori – A cura di Massimo Perissinotto

Fonte: Linkvolo.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...