Sky Doll #2: continuano le avventure di Noa sul pianeta Aqua

Sky Doll #2
Aqua

Arriva in libreria il secondo capitolo dell’avvincente saga di Barbara Canepa e Alessandro Barbucci, che per lo stile narrativo e grafico innovativo, ha fatto scuola in tutto il mondo: Sky Doll.

Un androide non sogna, ma Noa ricorda perfettamente i propri sogni. A quale scopo è stata creata in realtà?

Bao Publishing è orgogliosa di annunciare l’uscita in libreria del secondo fondamentale capitolo della saga Sky Doll, creata da Alessandro Barbucci e Barbara Canepa.

Sul pianeta Aqua, il Secondo Frammento entrerà in contatto con Noa e allora i suoi sospetti di essere più di una bambola sintetica creata per soddisfare desideri carnali si faranno concreti.

Forse non le basterà a capire cosa la leghi alla defunta Papessa Agape, ma Noa capirà che deve comprendere il proprio passato, prima di poter scrivere il futuro.

Sky Doll #2 – Aqua è disponibile in libreria dal 16 marzo 2017.

Alessandro Barbucci (1973) debutta in Disney appena diciottenne, e diviene presto una delle colonne portanti di PKNA (Paperinik New Adventures) oltre a creare, insieme a Barbara Canepa ed Elisabetta Gnone il successo planetario W.I.T.C.H. Cura il design del cast di Paperino Paperotto e poi, sempre in coppia con la co-creatrice Barbara Canepa, crea per Soleil Sky Doll. Con Red Whale, i due realizzano e coordinano la serie Monster Allergy. Nel 2010 esce in tutta Europa il suo nuovo lavoro, fortemente influenzato dall’estetica manga, Chosp, oltre al primo volume della serie della quale è stato inizialmente copertinista e character designer, Lord of Burger. È inoltre disegnatore della serie Ekhö – Mondo Specchio, scritta da Charles Arleston e pubblicata in Francia dalla casa editrice Editions Soleil e in Italia da Bao Publishing.

Barbara Canepa è una fumettista e illustratrice italiana. Nel 1996 debutta per la Walt Disney Company Italia come illustratrice di libri e periodici. Dall’anno successivo inizia la collaborazione con la rivista “La Sirenetta” con alcune storie brevi e copertine. Dal 2001, in coppia con Alessandro Barbucci, collabora alla realizzazione dei character design della serie W.I.T.C.H., che riscuote un enorme successo. Più tardi crea, sempre in coppia con Alessandro Barbucci, la serie Disney Monster Allergy. Lavora anche in Francia, per l’editore Soleil, dove insieme ad Alessandro Barbucci nel 2004 crea la serie a fumetti Sky Doll. Qualche anno più tardi, sempre per la stessa Casa editrice, gestisce la collana Métamorphose, che vede la pubblicazione della serie da lei creata insieme ad Anna Merli END. Il primo volume, End – Elisabeth, è stato pubblicato in Italia dalla Casa editrice Bao Publishing. La stessa Casa editrice, nel 2014, pubblica Sky Doll Decade, la raccolta dei tre volumi con l’aggiunta di materiale inedito. Il 2016 è l’anno del quarto, attesissimo episodio della serie, Sky Doll – Sudra. Sempre pubblicato da Bao Publishing, il volume viene seguito a breve distanza dalla riproposizione dei tre storici, singoli albi.

Fonte: BaoPublishing.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.