Romics 2017: alla XXI edizione uno spazio più ricco dedicato alla narrativa per ragazzi

Uno spazio più ricco dedicato alla narrativa per ragazzi alla XXI edizione di Romics

A Romics in collaborazione col Centro per il libro e la lettura del Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo, un grande spazio culturale dedicato alla scrittura e alla narrativa per ragazzi.

Il programma di Romics si arricchisce sempre più di presentazioni, incontri e laboratori realizzati con le più importanti case editrici italiane: Mondadori Ragazzi, Giunti Editore, De Agostini Planeta Libri, Gruppo Editoriale Mauri Spagnol e Gallucci Editore.

Un suggestivo Bookshop e l’area Incontri@Cepell costituirà il palcoscenico di un vasto programma culturale offerto ai Young Adults & Kids. La scelta di dedicare uno spazio alla narrativa per i più giovani rientra nella filosofia di Romics di potenziare l’incrocio tra letteratura e fumetto e di promuovere la lettura al di là dei generi.

Tanti gli autori di narrativa presenti quest’anno: David Solomons, autore del bestseller Mio fratello è un supereroe, la scrittrice di fantasy Cecilia Randall, che con la celebre saga Hyper Versum ha venduto 180.000 copie, Moony Witcher autrice de La bambina della sesta luna tradotto in 30 paesi, Fabrizio Cocco, editor di narrativa Longanesi che segue alcuni tra gli autori del momento della casa editrice.

Nel nuovo spazio culturale si terrà, fra gli altri, il laboratorio per bambini sulla Pop Art, tenuto da Margherita Loy, che insieme alla madre, Rosetta Loy è l’autrice di Pop al pomodoro uscito per i tipi di Gallucci.

Saranno esposti in mostra proprio in questo spazio tutti i libri iscritti al concorso Libri a fumetti.

Si svolgerà in quest’area la giornata dedicata alla seconda edizione del Laboratorio di editing e scrittura creativa, tenuto da Fabrizio Cocco e Moony Witcher, realizzato in collaborazione con Centro per il libro e la lettura del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, il Gruppo Gems e la Fondazione ITS R. Rossellini.

Nello spazio del Miur, parte di questa nuova sezione di incontro tra narrativa, illustrazione e fumetto, viene allestita un mostra dedicata alle opere premiate nel Concorso nazionale “I linguaggi dell’immaginario per la scuola”.

Nella XXI edizione di Romics nasce la collaborazione tra Romics e “IoScrittore”, torneo letterario del Gruppo Editoriale Mauri Spagnol, giunto alla settima edizione. Romics e GEMS lanciano “L’avventura di scrivere”, un contest d’illustrazione che si concluderà nell’edizione di ottobre con la selezione di tre illustratori che collaboreranno con il gruppo GEMS per valorizzare graficamente la promozione dei libri vincitori di “IoScrittore.

Inoltre all’interno della cerimonia di premiazione di Bookcity, a novembre 2017, Romics assegnerà un Premio speciale a uno dei libri finalisti di IoScrittore.

Buona lettura!

Fonte: Romics.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.