La profezia dell’armadillo: l’Artist Edition di Zerocalcare (Bao Publishing) arriva in tutte le librerie e va in tour

La profezia dell’armadillo
Artist Edition

In libreria dal 13 aprile 2017, la prima e più celebre storia lunga di Zerocalcare, La profezia dell’armadillo, nella nuova Artist Edition: in grande formato cartonato, nella versione originale in bianco e nero retinato, arricchita di una storia inedita a colori.

Una storia toccante e imperdibile, che tutti dovrebbero leggere.

Bao Publishing è orgogliosa di annunciare l’uscita del nuovo libro di Zerocalcare: La profezia dell’armadillo – Artist Edition

Cinque anni e centomila copie dopo il debutto in libreria, torna in una nuova edizione il più classico dei titoli di Zerocalcare: il primo, il libro più amato del suo autore, che contiene la prima apparizione dell’armadillo e di una miriade di personaggi ormai entrati a fare parte della cultura pop italiana.

Bao lo propone nella nuova Artist Edition, in formato più grande (lo stesso di Kobane Calling), con la storia principale in bianco e nero, e una nuova storia introduttiva di dodici pagine, per fare il punto sul tempo che è passato. Un volume prezioso e importante, da regalare a chi ancora non ha letto questa pietra miliare del romanzo grafico moderno.

Perché una Artist Edition? Perché andiamo di fretta, tutti, sempre. Perché è facile che le emozioni, le storie, i libri, si susseguano nelle nostre vite stratificandosi, lasciandosi dimenticare. E allora abbiamo deciso di creare edizioni assolute dei titoli che vogliamo restino sempre visibili, innegabili, parte della collezione permanente delle cose belle che abbiamo vissuto. 

La profezia dell’armadillo – Artist Edition è disponibile in libreria dal 13 aprile 2017.

Il tour di presentazione comprende le date:

  • Milano
    giovedì 13 aprile
    La Feltrinelli Piazza Piemonte
    ore 15:00 firmacopie ore 18:00 presentazione + dediche a oltranza
  • Roma
    venerdì 14 aprile
    La Feltrinelli via Appia Nuova 427
    ore 15:00 firmacopie ore 18:00 presentazione + dediche a oltranza
  • Palermo
    giovedì 20 aprile
    La Feltrinelli via Cavour 133
    ore 15:00 firmacopie ore 18:00 presentazione + dediche a oltranza
  • Milano
    venerdì 21 e sabato 22 aprile
    Tempo di libri
    evento + dediche allo stand Bao Publishing
  • Napoli
    sabato 29 e domenica 30 aprile
    Napoli Comicon
    evento + dediche allo stand Bao Publishing
  • Bologna
    martedì 9 maggio
    Mondadori via M. D’Azeglio 34/A
    ore 15:00 firmacopie
  • Torino 
    sabato 20 e domenica 21 maggio
    Salone del libro
    evento + dediche allo stand Bao Publishing

Zerocalcare è nato ad Arezzo il 12 dicembre 1983. Dopo aver vissuto in Francia, si trasferisce a Rebibbia (Roma), quartiere cui l’autore è molto legato. Da sempre molto attivo nel mondo dei centri sociali, partecipa a numerose edizioni della manifestazione Crack Fumetti Dirompenti, iniziando così un periodo in cui realizza numerose locandine di concerti e copertine di dischi e fanzine. Nel 2011 realizza il suo primo libro a fumetti, La profezia dell’armadillo, che nel 2012 viene ristampato in un’edizione a colori dalla casa editrice milanese Bao Publishing. Il suo blog, zerocalcare.it, diventa in breve tempo uno degli spazi web più visitati, al punto da ottenere nel 2012 la candidatura come “Miglior Webcomic” al Premio Attilio Micheluzzi del Comicon di Napoli, e il premio Macchianera Award come “Miglior disegnatore – Vignettista”. Sempre nel 2012, La profezia dell’armadillo si aggiudica il premio Gran Guinigi indetto da Lucca Comics & Games come “Miglior storia breve”. Nel frattempo continua il sodalizio con la casa editrice BAO Publishing, per la quale nello stesso anno pubblica il suo secondo libro, Un polpo alla gola, in cui per la prima volta si cimenta con un racconto di ampio respiro. Nel 2013, Bao Publishing pubblica Ogni maledetto lunedì su due, raccolta delle storie del blog in cui è presente una storia inedita che funge da raccordo. Sempre nello stesso anno, per la casa editrice milanese esce Dodici, racconto di genere apocalisse-zombi, una non troppo celata dichiarazione d’amore verso il proprio quartiere, Rebibbia. Insieme a Valerio Mastandrea, inoltre, lavora alla sceneggiatura per il film tratto da La profezia dell’armadillo. Nel 2014 viene pubblicato Dimentica il mio nome, quarto libro dell’autore, che nel 2015 viene candidato al Premio Strega. Dopo essere arrivato nella dozzina dei finalisti, il libro si aggiudica il secondo posto nella sezione “Giovani”. Nello stesso anno, ottiene il riconoscimento “Premio dell’anno” della trasmissione Fahrenheit di Radio 3 Rai. A inizio 2015, sulla rivista Internazionale, Zerocalcare pubblica un reportage a fumetti intitolato Kobane Calling, in cui racconta la propria esperienza sul confine turco-siriano in supporto al popolo curdo, che vince il Premio Micheluzzi come “Miglior storia breve” nel 2016. Il reportage, arricchito da una seconda parte inedita, è stato raccolto in volume da Bao Publishing diventando un best seller in libreria con una tiratura da 100.000 copie.

Fonte: BaoPublishing.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

1 Risposta

  1. 12 aprile 2017

    […] e nero e una nuova e introduttiva di dodici pagine, per fare il punto sul tempo che è passato. La profezia dell’armadillo – Artist Edition è disponibile da oggi su […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.