Madonna: Hop! Edizioni pubblica il picture book di Sylvia K.

Picture book
Io sono l’arte

Mi sono fatta il culo per anni, mi sono sudata tutto quello che ho, ho lavorato sodo e a lungo, così quando ce l’ho fatta ho pensato di essermelo meritato. Ho sempre saputo che sarebbe successo.
(Madonna)

La regina del pop mondiale è la protagonista di un picture book realizzato da Sylvia K. che ne ripercorre per tappe la biografia in immagini colorate e fantasiose. Le prime tavole sono dedicate all’infanzia, all’episodio fondamentale della morte della madre, al rapporto con la religione e ai primi passi nel mondo della danza alternativa nei locali underground di Detroit fino al trasferimento a New York. Le tavole centrali raccontano la faticosa ascesa di Madonna, la tenacia e la perseveranza con cui persegue i propri obiettivi fino al raggiungimento della fama mondiale, anche attraverso la collaborazione con MTV – in video e performance memorabili – e grazie alla costruzione di un nuovo modo di intendere i concerti come show e narrazioni.

Non mancano le difficoltà per farsi accettare dal mondo discografico “serio“, le operazioni arrischiate – come il libro “Sex” – che le alienano temporaneamente il consenso di pubblico e stampa, la fase spirituale, per arrivare agli ultimi successi. Camaleontica, sempre all’avanguardia, rigorosa professionista, Madonna ha compiuto svolte straordinarie tanto nella sua carriera quanto nella cultura musicale pop, a colpi di intuizioni e rischi calcolati.

Sylvia K.
Disegna semplicemente perché non potrebbe non farlo. Ritratti, illustrazioni, video animati, fumetti, gif, stencil… Non pone limite alla sua arte, basta che la risoluzione sia almeno 300 dpi. Realizza i suoi lavori con linee essenziali a china poi digitalizzate, mescola colori accesi e sfumature tenui per creare contrasti e trasmettere un lieve senso di malinconico straniamento. Lo schermo è la sua tela bianca, l’arcobaleno il suo colore preferito. Rivendica la bidimensionalità della BD francofona e nei suoi disegni ri-utilizza sfondi vintage e texture psichedeliche per dare movimento. È influenzata dalla pop art, dal surrealismo e dall’espressionismo viennese, ma anche dalla letteratura vittoriana, dal neorealismo francese, dai cartoni americani e dalle polpette al sugo. Ha una predilezione per ciò che rima con beer, come queer e Amanda Lear. Combatte contro il Comic Sans e le discriminazioni di genere, ai cibi sconditi risponde con una pizza. Dopo anni in MTV, ora lavora per Discovery Channel. Ha pubblicato con Hop! il racconto “Questa mattina ti ho perso” all’interno del volume collettivo “La fine dell’amore. Graphic short stories” di Ilaria Bernardini + 13

Titolo: Madonna
Autore: Sylvia K.
Editore: Hop!
Collana: Per Aspera ad Astra
Pagine: 88 a colori
Prezzo: 18 euro
Uscita: anteprima 18 maggio 2017
ISBN: 978-88-97698-25-8
Età: all ages, consigliato dai 12 anni

Fonte: HopEdizioni.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.