Contratto con Dio: Rizzoli Lizard riporta in libreria il volume di Will Eisner

Will Eisner
Contratto con Dio

Un’immortale riflessione sulla condizione umana. Il libro che ha riscritto le regole del fumetto.

Quando nel 1978 Will Eisner pubblicò Contratto con Dio, il pubblico del fumetto era abituato a supereroi in calzamaglia, a poliziotti raddrizzatorti e a storie di mostri e dischi volanti. Gli unici scorci di vita reale offerti dai comics americani (e non solo) erano quelli delle strisce umoristiche: innocui scontri quotidiani tra moglie e marito e poco più.

Nei quattro racconti contenuti in questo libro, invece, i lettori si trovarono per la prima volta davanti a un paesaggio umano crudo e pulsante, disperato e pieno di vita. Come nell’assurda vicenda di Frimme Hersh, un ebreo molto devoto che rinuncia a Dio dopo un’intollerabile ingiustizia, o in quella di un cantante di strada che ci accompagna nella propria discesa agli inferi. Eisner crea legami viscerali, fissandoli con ineguagliata maestria in tavole ricche, piovose e di travolgente impatto.

Contratto con Dio è un’opera che ha fatto storia, e viene riproposta a quasi quarant’anni dalla sua prima edizione e nel centenario della nascita dell’autore. Una lettura obbligatoria per ogni vero lettore di fumetti.

Oggi il fumetto sta rivelando tutto il suo potenziale, proprio come Eisner aveva anticipato quasi quarant’anni fa, quando creò Contratto con Dio.
– dall’introduzione di Scott McCloud

Will Eisner (1917-2005) è il padre del graphic novel. Nella sua sconfinata produzione emergono capolavori come Contratto con Dio, Il palazzo, Dropsie Avenue e molte altre storie (tradotte e ristampate ovunque) che rappresentano le vette del fumetto contemporaneo.

Formato: 17 x 24 cm cartonato
Pagine: 224 a colori
Prezzo: 19,00 €

Fonte: RizzoliLizard.eu

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.