Le ragazze nello studio di Munari: Bao Publishing riporta in libreria l’opera di Alessandro Baronciani

Le ragazze nello studio di Munari

Un ragazzo alla ricerca dell’amore. Tre ragazze sole. Il metodo Munari. Alessandro Baronciani racconta in una Milano romantica e nostalgica la storia di un uomo che cerca se stesso e l’equilibrio nella sola cosa che sa fare veramente bene: sedurre e lasciarsi sedurre. Un graphic novel che stupisce con soluzioni di cartotecnica eccezionali, ispirate al genio di Bruno Munari, designer e visionario.

Munari aveva una bellissima teoria sulla creatività. Io applico il metodo Munari all’approccio.

Bao Publishing è orgogliosa di annunciare l’uscita di Le ragazze nello studio di Munari, uno dei libri più importanti della carriera di Alessandro Baronciani. 

La ricerca dell’amore in una Milano nostalgica tra il Duomo, la Pinacoteca di Brera, la Rotonda della Besana, la Stazione Centrale e altri luoghi iconici, vista con gli occhi del maestro Bruno Munari designer e visionario, in un volume attesissimo, nell’anno in cui si celebrano i 110 anni della nascita di Munari (Milano, 24 ottobre 1907 –Milano, 29 settembre 1998).

Fabio, un romantico a Milano, lavora in una libreria di testi antichi. È bravo a sedurre e lasciarsi sedurre. Lui applica il metodo di Munari sulla creatività (tratto da uno dei suoi libri più famosi “Da cosa nasce cosa” ) all’approccio con le ragazze. Tre ragazze sole stanno per incontrarlo.

Un racconto che spazia tra ispirazioni pop, letterarie, musicali e cinematografiche, come il Deserto rosso di Michelangelo Antonioni con protagonista la splendida Monica Vitti.

Da lungo tempo fuori commercio, il graphic novel torna ora con un’edizione tutta nuova, con una copertina inedita: quasi metà delle pagine ridisegnate, una copertina creata apposta per la nuova edizione e all’interno le stesse folli trovate cartotecniche (iterate dal pensiero creativo di Bruno Munari) della prima edizione: pagine con un buco, pagine in pergamena, sovrapposizioni in trasparenza e perfino una pagina in peluche per una lettura tattile.

Le ragazze nello studio di Munari è disponibile in libreria dal 14 settembre 2017.

Il tour di presentazioni del libro si apre il 27 settembre 2017 a Milano, presso La Feltrinelli in Duomo, ore 18:30. Poi prosegue a Bologna il 28 settembre presso La Feltrinelli di Piazza Ravegnana ore 18:00 e il giorno dopo, il 29 settembre a Firenze, presso La Feltrinelli RED di Piazza della Repubblica ore 18:30.

Nuove date sono previste per l’autunno e saranno comunicate a breve.

Alessandro Baronciani è fumettista, illustratore, art director, grafico e musicista. Nato a Pesaro ma milanese d’adozione. Ha pubblicato per Black Velvet “Una storia a fumetti“, raccolta delle sue prime autoproduzioni scritte e spedite per posta. Sempre per Black Velvet, pubblica “Quando tutto diventò blu” e “Le ragazze nello studio di Munari“. Quest’ultimo è stato ristampato nel 2017 da Bao Publishing in un’edizione “rimasterizzata” . La collaborazione con la casa editrice milanese Bao nasce però nel 2013 con la pubblicazione di “Raccolta – 1992/2012) e continua nel 2015 con “La distanza”, scritto a quattro mani insieme a Colapesce, romanzo grafico che ha ottenuto ottimo riscontro di pubblico e di critica. Nel 2016 pubblica con successo il fumetto “Come svanire completamente“, un libro sperimentale con oltre quaranta storie a fumetti sparse e racchiuse in una scatola, un progetto nato attraverso una raccolta fondi online.

Fonte: BaoPublishing.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.