C4 Compressa: Delilah Dirk e il tenente turco

“Se una ragazza seducente salverà, un tenente turco della stessa età..”. Ehm, scusate: leggendo Delilah Dirk e il tenente turco di Tony Cliff non ho potuto far a meno di respirare parte dell’atmosfera che aleggiava in Nadia e il mistero della pietra azzurra. Ma togliamoci subito il dubbio: questo fumetto non è minimamente all’altezza delle aspettative. Si parte da premesse interessanti (un’avventuriera inglese, un tenente straniero dal genio incredibile, un mondo steampunk) ma ben presto ci si rende conto che trama e personaggi vengono sviluppati in modo indegno, con trovate trite e ritrite e due eroi che non empatizzano con il lettore. Eppure il contesto grafico si rivela assolutamente piacevole e degno di nota, colorato e vivace, ma ciò non basta. Quindi: Delilah, adieu

Andrea Tondi

Filologo romanzo, vive nel suo mondo fatto di cavalieri e avventure mistiche nella foresta. Quando torna nel mondo reale, scrive di fumetti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.