[Lucca Comics & Games 2017] Edizioni BD & J-Pop Manga: ecco tutti gli ospiti presenti allo stand

Autori, autrici, ospiti internazionali e fumettisti italiani. Giovani talentuosi e maestri affermati. Per l’edizione del Lucca Comics & Games 2017 non mancherà davvero niente. Conosciamo meglio tutti i nostri ospiti…

Taiyo Matsumoto – Giappone
Taiyo Matsumoto è uno degli autori più interessanti del fumetto d’autore giapponese contemporaneo. Lontano dagli usuali stilemi manga, Matsumoto trae ispirazione soprattutto dal fumetto europeo. Matsumoto parte dal punk urbano di “Tekkon Kinkreet”, che verrà pubblicato da J-Pop Manga per Lucca Comics & Games 2017, e arriva all’intimismo realista di “Sunny”, serie per cui ha vinto il prestigioso Shogakukan Manga Award nel 2016, il Gran Guinigi a Lucca nel 2016 e il Premio Micheluzzi (Miglior serie straniera) nel 2017.

Koogi – Corea
Koogi, classe 1993, è diventata presto una star sui social per il suo Killing Stalking con cui a solo 22 anni ha vinto il Grand Prize ($100.000) della seconda edizione del ambitissimo World Comic Contest indetto da Lezhin Comics nel 2015. Killing Stalking è la sua prima opera. Da novembre 2016 Killing Stalking è disponibile sulla piattaforma di Lezhin Comics in coreano, giapponese e inglese. A luglio 2017, J-Pop Manga ha pubblicato il primo volume dell’opera per la prima volta al mondo in edizione cartacea. Il quarto volume, che conclude la prima stagione, sarà in anteprima a Lucca Comics & Games 2017.

Max Sarin – Finlandia
Disegnatrice nominata agli Eisner del pluripremiato e amato dalla critica Giant Days di John Allison. Ha studiato illustrazione per graphic novel alla Whexham Glyndwr University. Quando non disegna fumetti Max si impegna per imparare a suonare la chitarra, ma “i risultati sono ancora orribili”, dice.

Maria Llovet – Spagna
Maria Llovet è un’autrice e un’illustratrice di Barcellona. Ha pubblicato quattro novelle grafiche in diversi paesi europei. Le radici del suo stile si possono ritrovare nei manga giapponesi ma lei stessa ammette di attingere molto dall’arte europea. Il suo stile è fortemente caratterizzato dall’influenza cinematografia che ne aumenta le capacità narrative. Lo scorso anno a Lucca ha presentato Heartbeat che si è classificato al 3° posto agli International Manga Awards. Quest’anno torna a Lucca suo “Insecto“.

Giulia Argnani
Giulia Argnani è un’autrice e disegnatrice di fumetti italiana, faentina di nascita, romana di adozione. Ha pubblicato con diverse case editrici tra cui Mondadori, Freebooks, Tunuè, ELI edizioni, Renbooks e Edizioni BD con il recente “Janis Joplin, Piece of my Heart”, 2017. Ha esperienza come storyboarder per agenzie di pubblicità integrata come Enfants Terribles, Selection, Mpr, The Marketing Project. Ha tenuto corsi di fumetto presso scuole medie e licei. Ama i libri, il caffè, la musica.

Elena Triolo
Conosciuta come “Carote e cannella”, classe 1988, Elena Triolo si è diplomata al liceo artistico e alla scuola di Comics di Firenze indirizzo Fumetto. È laureata in Storia dell’Arte. Ha collaborato con il Museo Galielo realizzando alcuni libri illustrati per bambini e con le case editrici Hop! ( “La fine dell’amore”, “Carote e cannella”, “Pop porno”, “Make up e altri disastri”), Kleiner Flug (“Il lago dei cigni”), Edizioni BD (“Il re delle fate”). Ha illustrato alcuni libri per bambini (“Come sopravvivere a…” DeAgostini). Pubblica con regolare frequenza vignette tragicomiche al femminile sulle pagine Facebook e Instagram Carote e cannella. Insegna fumetto a bambini e adulti.

Andrea Meucci
Andrea nasce a Firenze nel 1984 sotto il segno del leone. Fin dall’infanzia è un avido lettore e un instancabile narratore. Già alle scuole elementari, in un convento di Campi Bisenzio, inizia a raccogliere, inventare e raccontare storie, anche disegnandole, tanto che dopo il Liceo Classico e qualche pubblicazione su quotidiani e in raccolte collettive, si laurea (appunto) in scienze storiche. Frequenta quindi un corso di sceneggiatura alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze. Appassionato di fiabe, storia medievale, giochi di ruolo, mitologia e folclore, inizia a lavorare come sceneggiatore nel 2015 e da allora ha pubblicato con la casa editrice Kleiner Flug i fumetti Renato Serra, Il lago dei cigni e Caterina da Siena, mentre con Edizioni BD ha pubblicato il fumetto Il re delle fate.

Federico Bertolucci
Nato a Viareggio nel 1973, dopo gli studi all’Accademia di belle arti di Carrara, inizia nel 1999 disegnando per Disney Italia su diverse testate: Topolino, GM, Minni & Co., W.i.t.c.h. Magazine. Collabora con Panini, Mondadori, Edizioni EL (collana Dinodino – Avventure nel giurassico), il Sole 24 ore (inserti Risparmio e famiglia con i Flintstones), Mosaik, Mattel, CNR. In Francia pubblica, insieme allo sceneggiatore Frédéric Brrémaud, due albi con Soleil (Richard Coeur de Lion), uno con Editions Bamboo (Les Tennismen), uno con Delcourt (Rocambole), quattro tomi con Ankama Editions (la serie Love, pubblicato in Italia, Germania, Spagna, USA, Olanda, e Cina), sei albi con Claire De Lune (Piccole storie, pubblicato anche in Germania, USA, Olanda, Turchia e Italia). Nel 2011 riceve, a Lucca, il Gran Guinigi premio speciale della giuria per Love – La tigre. Negli Stati Uniti, nel 2016, è fra i nominati come Best Painter/Multimedia Artist agli Eisner Award per la serie Love. L’albo Love – The Fox vince la medaglia d’oro nella categoria miglior Graphic Novel per gli Indipendent Publisher Book Awards 2016 a Chicago. Nel 2017 riceve due nomination agli Eisner Award, ancora nella categoria Best Painter/Multimedia Artist e nella categoria Best U.S. Edition of International Material con l’albo Love – The Lion. Nel giugno del 2017 è stato in Corea del Sud, invitato dall’istituto di cultura italiano di Seoul durante la fiera internazionale del Libro, e a Chicago, ospite dell’editore Lion Forge, durante l’American Library Association Annual Conference and exhibition. Collabora infine con Dupuis per la realizzazione di una storia breve (sempre in collaborazione con Brrémaud) dedicata allo storico personaggio Marsupilami e attualmente sta lavorando a “Brindille” una storia in due volumi che sarà pubblicata in Francia da Editions Glénat.

Frederic Brémaud
Nato nel 1973, a Seul, Frédéric Brrémaud vive tra l’isola di Noirmoutier e l’Italia, sul lago di Como. Sceneggiatore per diverse case editrici francesi (Glénat, Delcourt, Soleil, Dupuis, Bamboo, Clair de Lune, Ankama, Le Lombard…), collabora con Federico Bertolucci da più di dieci anni. Appassionato di natura, sempre con Federico Bertolucci, pubblica Love, e le Piccole storie, un mix tra finzione e documentario. Collabora anche con molti autori italiani per alcune serie tradotte in Italia (Leonid, Daffodil, Gatti, Il negozietto degli animali, Alienor, Mahârâja…).

Werther Dell’Edera
Disegnatore di origini baresi muove i suoi primi passi nel magico mondo del fumetto con i ragazzi del collettivo Innocent Victim (Road’s End). Entrato in Eura, dopo una tonnellata di pagine tra liberi, Detective Dante e John Doe, inizia a collaborare con la Vertigo su Loveless di Brian Azzarello, su House of Mystery, Greek Street e il graphic novel Hellblazer: Dark Entries con il pluripremiato scrittore scozzese Ian Rankin. Collabora con le maggiori case editrici americane Marvel, Image, IDW. Sue le matite del graphic novel Spiderman: Family Business dipinta dal bravissimo Gabriele Dell’Otto per la sceneggiatura di Waid e Robinson. Al momento è in forze a Bonelli, oltre a collaborare con Dynamite e Dark Horse.

Fabrizio Modina
Fabrizio si occupa contemporaneamente di didattica nel mondo del design e di storia della mitologia moderna. Come collezionista ed esperto di sci-fi e animazione nipponica, ha partecipato alla creazione delle mostre Watch Me Move! della Barbican Art Gallery di Londra e Cose da un altro mondo del Museo nazionale del cinema di Torino, per il quale ha anche co-curato Manga Impact, il mondo dell’animazione giapponese. Ha fatto parte dei comitati scientifici delle esposizioni Kyoto-Tokyo, des Samouraïs aux Mangas per il Grimaldi Forum del Principato di Monaco e Giappone: dai Samurai a Mazinga per Casa dei Carraresi di Treviso. Ha collaborato anche a Bushi – Parte prima per il Museo d’arte orientale di Torino e ha creato Guerre stellari Play, mostra-evento sulla storia di Star Wars. A sua mano le prefazioni dei manga della collana Super Robot Collection, che ha portato i classici di Go Nagai al grande pubblico in una partnership tra J-Pop, Tutto Sport e il Corriere dello Sport. Il suo primo libro, Super Robot Files 1963/1978 edito da J-Pop, nel quale fa convergere le informazioni enciclopediche sul mondo dei giganti di acciaio, è diventato sold out nei primi cinque mesi di vendita e la terza ristampa è stata abbinata all’uscita del secondo volume, Super Robot Files 1979/1982. I suoi lavori più recenti sono Godzil-Land (Centro Culturale Altinate San Gaetano di Padova) e Rex & the City (Mudec, Milano) retrospettive sulle figure iconiche dei dinosauri in un viaggio tra cinema, animazione, fumetto e letteratura. Per la Reggia di Venaria Reale ha co-curato Diana, uno spirito libero, mostra fotografica commemorativa per il ventennale della morte della principessa.

Maurizio Rosenzweig
Maurizio Rosenzweig fa il disegnatore da quando ha 18 anni, ma la prima pubblicazione è di quando ne ha 14, per la Labor Comix. Dopo avere lavorato nella pubblicità come copy e visualizer, si dedica solo al mondo dei fumetti e delle illustrazioni. Tra le tante collaborazioni, quella con Phoenix di Brolli, Mondadori, Star Comics, Mucchio Selvaggio, Alta Fedeltà, Grifo Edizioni, DeAgostini, Rizzoli, Eura, Sony Edizioni. Dal 2000 porta vanti la saga personale di Davide Golia per Edizioni BD, e nel 2010 esce il primo volume delle avventure di Zigo Stella che, come dice Cavazzano, “è il miglior fumetto degli ultimi 30 anni”. Per Bonelli è su Dampyr, mentre è co-autore per Dark Horse di Clown Fatale e Resurrectionists e di Astromostri con Antonio Serra. Per 15 anni è stato docente alla Scuola del fumetto di Milano.

Vinci Cardona
Vincenzo Cardona Albini nasce a Roma nel 1995. Frequenta la Scuola chiavarese del fumetto e a sedici anni vince la menzione speciale nel concorso Reality Drawings. Ora vive e lavora fra Genova e Milano, dove frequenta l’Accademia di belle arti di Brera. Nel 2016 vince il Lucca Project Contest, che lo porta alla pubblicazione con Edizioni BD del suo primo fumetto vero, “Black Gospel – Un vangelo western“.

Bacter & Caccia
David Bacter nasce nel 2012. Beh… No! Non ha quattro anni. Nella vita precedente faceva il pittore con lo pseudonimo Davide Avogadro. Come Bacter realizza dipinti con la tempera all’uovo ispirati alle vecchie copertine della EC Comics o della Timely, creando personaggi di dubbio gusto. Durante le mostre (dove Bacter indossa un casco rosso anni ‘70 e una tuta blu) spesso gli viene chiesto se questi personaggi hanno alle spalle delle storie. Lo scoprirete! Massimo Caccia dipinge. Dipinge animali su tavole di legno. Cerca di fare il meno possibile. Nel 2007 pubblica il graphic novel Deep Sleep”. Si riposa fino al 2009. Pubblica quatto libri con la casa editrice Topipittori. Realizza illustrazioni per la lettura. Nei tempi morti prende oggetti comuni e li trasforma in animali.

Emanuele Ercolani
Grafico pubblicitario, art director, stuntman e fumettista autodidatta, nel 2015 partecipa al Lucca Project Contest arrivando in finale con Le parole degli uomini, la sua prima opera a fumetti. A seguito lancia il progetto editoriale nerd2.org con Daniel De Filippis, un contenitore di storie, mondi e giochi, e pubblica sia “Il legionario” – graphic novel action muta – sia la raccolta di “2 nerd a carico” il webcomic della famiglia nerd più strampalata d’Italia. Nel 2017 contribuisce a “Il fantastico mondo Tatsunoko” (J-Pop Manga) con un omaggio a Judo Boy, e Attualmente è impegnato nella revisione de Le parole degli uomini e al nuovo progetto, nome in codice: Her Smoking Guns.

Fonte: EdizioniBD.it & J-Pop.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...