[Lucca Comics & Games 2017] Panini Comics: Rat-Man va in orbita con “C’è spazio per tutti”

Fumetti: Rat-Man va in orbita con “C’è spazio per tutti
La storia spaziale di Leo Ortolani presentata a Lucca Comics

Un astronauta, un topo e una cagnetta. È questo lo strano equipaggio che sarà lanciato in orbita in “C’è spazio per tutti”, il nuovo graphic novel disegnato dal noto fumettista Leo Ortolani e pubblicato da Panini con il supporto dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e la collaborazione dell’Agenzia  Spaziale Europea (ESA). Protagonista di questo fumetto è Rat-Man, il famoso topo-supereroe che affronterà esilaranti avventure a bordo della Stazione Spaziale Internazionale insieme a Rover, il personaggio ispirato all’astronauta italiano Paolo Nespoli, e ad una cagnetta di nome Laika. La missione di Rover è di portare Rat-Man in orbita e riportarlo a terra sano e salvo per dimostrare che lo spazio è alla portata di tutti. Il volume uscirà in anteprima durante la prossima edizione di “Lucca Comics & Games”, il festival internazionale del fumetto che si svolgerà dall’1 al 5 novembre 2017 a Lucca. Giovedì 2 novembre è prevista la presentazione ufficiale al pubblico con la partecipazione di Leo Ortolani.

Nel volume “C’è spazio per tutti” la storia della conquista dello spazio si intreccia con le avventure di Rat-Man. Con grande precisione storica ed un pizzico di ironia, Ortolani ripercorre a fumetti tutte le fasi dell’esplorazione umana del cosmo, dai primi lanci sperimentali degli animali-cavia al volo del primo cosmonauta Jurij Gagarin, dalle missioni dei primi laboratori orbitanti Saljut, Skylab e Mir fino all’attuale grande Stazione Spaziale Internazionale. Parallelamente, Rat-Man scopre i segreti della vita nello spazio: la turbolenta fase di lancio, le condizioni di assenza di peso, il lavoro degli astronauti, gli ambienti e le apparecchiature di bordo. Lo attende anche un imprevisto: un grave problema potrebbe mettere a repentaglio l‘intera missione. Questo fumetto è stato il primo a volare nello spazio: Nespoli ha infatti portato in orbita la copertina di “C’è spazio per tutti” e anche l’albo “La stazione”, che contiene un estratto in anteprima del volume e una serie di approfondimenti sulle attività spaziali. Panini ha deciso di commemorare questo evento storico avviando la procedura per farlo riconoscere dal Guinness World Record.

Roberto Battiston, presidente dell’ASI, nella prefazione del volume ha scritto:

Anche Rat-Man è arrivato sulla Stazione Spaziale Internazionale. Ed è un bene. La ISS non è solo l’opera ingegneristica più complessa mai costruita, ma rappresenta la casa comune dell’Umanità, abitata ininterrottamente dal 2 novembre 2000. E come casa comune è giustamente aperta a tutti: donne e uomini di tutte le nazioni, e… Supereroi un po’ imbranati. L’importante è che vogliano partecipare al grande sogno dell’esplorazione dello spazio.

Marco M. Lupoi, direttore Publishing di Panini, ha dichiarato:

Panini si è distinta in questi oltre due decenni di attività editoriale per collaborazioni con i più diversi e prestigiosi partner. L’accordo con ASI e ESA per divulgare il mondo dell’esplorazione spaziale è di certo uno dei massimi risultati della nostra missione di spingere i fumetti in campi sempre nuovi. Ed essere stati i primi ad inviare fisicamente un fumetto nello spazio è davvero la più ‘cosmica’ delle soddisfazioni! Applausi a Leo Ortolani per il suo meraviglioso fumetto e a Paolo Nespoli per averci accompagnato in questa missione spazial-fumettistica.

Il volume “C’è spazio per tutti” (formato 19,8 x 28,8 cm, cartonato, foliazione 264 pagine in bianco e nero, prezzo 24 euro) sarà in vendita in fumetteria e in libreria dal 9 novembre. Insieme alla versione con copertina standard sarà disponibile presso le librerie La Feltrinelli anche una versione con copertina alternativa. Ulteriori informazioni su www.paninicomics.it.

Il Gruppo Panini, con sede a Modena e con filiali in Europa e Americhe, è leader mondiale nel settore delle figurine adesive e delle trading cards. Multinazionale leader nella pubblicazione di fumetti, riviste per ragazzi e riviste specializzate, è inoltre il più importante distributore di comics e fumetti nelle librerie specializzate italiane ed è attivo con diversi progetti nel settore multimedia. Nel 2016, il Gruppo Panini ha conseguito un fatturato superiore a 631 milioni di euro, con distribuzione in più di 120 paesi e un organico maggiore di 1.000 dipendenti. Ulteriori informazioni su www.panini.it.

Fonte: Panini.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...