Buon compleanno, Topolino: incontro con Massimo Bonfatti, Casty e Silver

Sabato 18 novembre 2017, ore 16:30

Buon compleanno, Topolino!
Incontro con Massimo Bonfatti, Casty e Silver

WOW spazio fumetto
Museo del fumetto, dell’illustrazione e dell’immagine animata di Milano
Viale Campania, 12 – Milano
Info: 02 49524744/45

Ingresso libero

Per festeggiare l’89° compleanno di Topolino, WOW spazio fumetto organizza sabato 18 novembre 2017 alle ore 16:30 un incontro con Massimo Bonfatti e, via Skype, con Casty, che racconteranno i dietro le quinte della storia celebrativa Tutto questo accadrà ieri, pubblicata sul settimanale Topolino due anni fa e ora ristampata in volume da Panini Comics.

Guest star dell’evento sarà Silver, creatore di Lupo Alberto, che insieme a Bonfatti presenterà il volume I girovaghi (SaldaPress).

L’incontro è parte del calendario dell’edizione 2017 di Bookcity Milano.

Topolino nasce il 18 novembre del 1928, quando nella sala del Colony Theatre di New York viene proiettato per la prima volta il cortometraggio Steamboat Willie. Creato da Walt Disney e Ub Iwerks, e successivamente sviluppato da Floyd Gottfredson, Topolino diviene in breve tempo uno dei personaggi di fumetti e cartoni animati più amati al mondo, nonché icona della stessa Walt Disney Company.

Per festeggiare l’89° compleanno di Topolino, sabato 18 novembre alle ore 16:30, WOW spazio fumetto organizza un incontro con Massimo Bonfatti e , in collegamento via Skype, Andrea “Casty” Castellan, che presenteranno la loro storia celebrativa Tutto questo accadrà ieri.

L’opera, scritta da Casty e disegnata a quattro mani dagli stessi Casty e Bonfatti in occasione dell’87° anniversario della creazione di Topolino, racconta di una grande avventura in cui il Mickey Mouse contemporaneo si ritrova a viaggiare nel tempo in compagnia di un suo corrispettivo classico. Una storia pubblicata su Topolino 3130 e ora raccolta in un volume pubblicato da Panini Comics. Guest star dell’evento sarà Silver, creatore di Lupo Alberto e grande appassionato di fumetto Disney.

In occasione dell’incontro, Bonfatti presenterà anche il volume I girovaghi, pubblicato da SaldaPress con prefazione di Silver, che raccoglie una serie di storie umoristiche scritte e disegnate da lui, con protagonisti una famiglia di vagabondi. Al termine dell’incontro si potrà brindare con le bottiglie di Girovaghi trebbiano Rubicone, il vino che l’Azienda agricola Franchini di Imola ha dedicato al fumetto.

L’incontro è parte del calendario dell’edizione 2017 di Bookcity Milano.

Gli autori

Massimo Bonfatti, noto anche come Bonfa, nasce a Modena l’11 luglio 1960. Dopo gli studi all’Istituto d’arte di Modena, nel 1986 lavora per il periodico francese Pif Gadget e, dal 1988 inizia la sua decennale esperienza di collaborazione con Silver, con il contributo alla realizzazione di Lupo Alberto e Cattivik. Dai primi anni Novanta inizia a pubblicare vignette ed illustrazioni per Comix e Smemoranda. Tutto questo accadrà ieri è la sua prima storia per il settimanale Topolino. Tra i suoi lavori più famosi ci sono le storie di Leo Pulp e I girovaghi.

Andrea Castellan, conosciuto con lo pseudonimo di Casty, nasce a Gorizia il 23 aprile 1967. Sceneggiatore, disegnatore e illustratore esordisce sul mensile Cattivik nel marzo 1995 con la storia Il ladrobot, mentre nel 2000 esordisce su Lupo Alberto. Nel 2003 inizia la collaborazione con il settimanale Topolino, prima solo come sceneggiatore, poi anche come autore completo, in storie con protagonista fisso Topolino che si rifanno alle atmosfere delle avventure di Floyd Gottfredson e Romano Scarpa. Riceve nel 2006 il premio Fumo di china come Migliore sceneggiatore umoristico, mentre nel 2014 vince il Premio Papersera,

Silver, pseudonimo di Guido Silvestri, nasce a Carpi il 9 dicembre 1952. Nel 1961 la sua famiglia si trasferisce a Correggio, ma lui, all’età di 17 anni, decide di tornare a Modena per potersi finalmente cimentare nel campo del fumetto presso lo studio di Franco Bonvicini, alias Bonvi. Dopo aver lavorato su personaggi già famosi come Cattivik, nel 1974 avviene la vera svolta della sua carriera: sul Corriere dei ragazzi iniziano ad essere pubblicate delle strisce con un gruppo di animali della fattoria, tra cui il protagonista Lupo Alberto, destinato a diventare un fenomenale successo. Le strisce di Silver, oltre che nel fumetto in edicola, si possono trovare anche sul settimanale TV sorrisi e canzoni.

Fonte: MuseoWOW.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...