The Blackening: nuovo titolo cyberpunk per Weird Book

The Blackening è il nuovo fumetto cyberpunk edito da Weird Book nella collana Weird Comics. Il primo episodio di questa nuova serie nata dalla collaborazione tra la casa editrice e lo studio Leviathan Labs apre le strade a un panorama fantascientifico in cui la razza umana è riuscita a “rigenerare” il corpo mortale con sofisticatissime macchine. The Blackening (episodio 1 – Cyberwaste) è scritto da Massimo Rosi, con i disegni di Edoardo Mello e i colori di Serafina Anelli.

Il mondo è andato avanti da quando il terribile morbo è esploso, dilagando fino agli angoli più remoti della società come la conoscevamo e corrodendo ogni residuo di carne e esperienza che possa dirsi anche lontanamente umana. Gli uomini sono stati costretti a rigenerarsi, sostituendo i loro corpi con macchine sofisticate, cyborg, involucri vuoti fatti di cavi e circuiti nei quali sono stati impiantati i vecchi cervelli mortali. Per sentirsi ancora umani, gli esseri del nuovo mondo possono apportare alcune modifiche all’impianto con delle restrizioni regolamentate dalla legge.

Tutto sembra procedere bene per Tony, il protagonista di Blackening, che si è adattato al nuovo mondo e ancora riesce a godersi un buon sushi tirato su con le bacchette tradizionali: ha una figlia e un compagno che ama e un lavoro con una certa posizione. Tuttavia, la nuova tecnologia che ha salvato l’uomo dall’estinzione, sembra non potere nulla contro la sua innata crudeltà. La vita di Tony viene sconvolta dal terribile lutto del compagno e dal rapimento della figlia: il suo viaggio inizia dalla fine, in cui tutto è crollato e tutto deve essere ricostruito.

Il volume sarà proposto nel formato brossurato, 52 pagine, a 7,90 euro.

Fonte: WeirdBook.it

Andrea Tondi

Filologo romanzo, vive nel suo mondo fatto di cavalieri e avventure mistiche nella foresta. Quando torna nel mondo reale, scrive di fumetti.

Potrebbero interessarti anche...