L’arte di Charlie Chan Hock Chye: Bao Publishing porta in liberia un caso letterario vincitore di 3 premi Eisner

L’arte di Charlie Chan Hock Chye

Vincitore di tre premi Eisner nel 2017, “L’arte di Charlie Chan Hock Chye” di Sonny Liew, artista malese che vive a Singapore, è un volume unico che celebra il fumetto come medium, un viaggio avventuroso, una lezione tecnica, una retrospettiva storica sul passaggio dal secondo dopoguerra all’era moderna.

Ci sono molti fumettisti realmente vissuti che potete tranquillamente non conoscere mai. Ma Charlie Chan Hock Chye, che è un fumettista di fantasia, è qualcuno di cui non potete fare a meno, anche se ancora non lo sapete.

Bao Publishing è orgogliosa di annunciare l’uscita di L’arte di Charlie Chan Hock Chye di Sonny Liew.

Sonny Liew racconta la storia della Malesia e di Singapore attraverso quasi tutto il Ventesimo secolo e fino ai giorni nostri parlando di un fumettista seminale per la storia dell’editoria a fumetti di quella parte di Asia: Charlie Chan Hock Chye.

Disegnatore, autore completo, pioniere delle autoproduzioni, impegnato politicamente, instancabile narratore per allegorie visive del tumulto politico del suo paese. Solo che Charlie Chan Hock Chye è un personaggio di fantasia, e questo libro che ha la forma e la struttura di una rivisitazione retrospettiva sull’opera di un venerabile maestro è in realtà un estremo e ambiziosissimo virtuosismo stilistico dell’autore, che si mette nei panni dell’anziano fumettista e racconta, con il pretesto di ripercorrerne documentaristicamente tutta l’opera, le lotte democratiche di un Paese che ha faticato per definirsi “libero.

Premiato con ben tre Eisner Award 2017, questo libro è un oggetto unico, cartonato con debossing in copertina e sovraccoperta, massiccio e denso, ma di lettura estremamente scorrevole, come solo un vero capolavoro sa essere.

L’arte di Charlie Chan Hock Chye è disponibile in libreria dal 7 dicembre 2017.

Sonny Liew è un fumettista, disegnatore e illustratore. Nato in Malesia, vive a Singapore. Ha lavorato per il New York Times, ha scritto il best seller The Shadow Hero (in coppia con Gene Luen Yang) My Faith in Frankie (in coppia con Mike Carey), Malinky Robot e la serie a fumetti Doctor Faith co-creata con Paul Levitz.

Fonte: BaoPublishing.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...