Stagioni: Tunué pubblica quattro storie (e mezza) per Emergency

Stagioni
Binni, Bruscoli, Campana, Carità, Gud, Maccaroni, Pasqui, Piccoli e Rocchi

Antonio Bruscoli e Mario Spallino: due professionisti che lavorano da anni “dentroEmergency, uno negli ospedali dell’Angola, della Repubblica Centrafricana e della Sierra Leone, l’altro su e giù per i teatri d’Italia.

Un chirurgo e un attore che, attraverso la propria poetica – e per la prima volta attraverso il fumetto – raccontano il dialogo straziante tra un bambino e la sua anima, una fuga dall’Afghanistan, i ricordi di un vecchio rastrellatore di mine e l’avventura di un viaggio, per denunciare la ferocia della guerra e rivendicare la dignità e i diritti umani, i valori stessi che esprime la Onlus fondata da Gino Strada nel 1994, e che da allora offre cure mediche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Cinque storie di orrore e rinascita, con i disegni di Simona Binni, Paolo «Ottokin» Campana, Gud e Stefano «S3Keno» Piccoli.

Le storie:

  • I fidanzati della morte, storia di Patrizia Pasqui e disegni di Stefano Piccoli. La prima storia è affidata al tratto e ai colori del curatore del volume, Stefano Piccoli. L’episodio racconta la storia di un rastrellatore di mine durante il dopoguerra, ormai nonno racconta al nipote il significato dei fidanzati della morte, ossia coloro che passavano al setaccio kilometri di terreno in cerca degli ordigni letali
  • Skin e Sky, storia di Antonio Bruscoli e disegni di Simona Binni. Skin ha otto anni ed è il più giovane del suo villaggio. Simona Binni illustra con lo stile che la contraddistingue un momento tragico che purtroppo appartiene alla quotidianità della guerra civile in Sierra
    Leone.
  • Storm, storia di Antonio Bruscoli e disegni di Paolo Campana. Kumba e Ike sono due bambini che dopo un’estenuante fuga dall’ebola e da altri pericoli trovano la salvezza in un ospedale da campo di Emergency.
  • Una storia lunga un sogno, storia di Patrizia Pasqui e disegni di Gud. L’odissea di Abdullah, dall’Afghanistan all’Italia. Un viaggio di volti, ricordi e dolore lungo un sogno.
    Gubuldin, soggetto di Roberto Maccaroni, adattamento e sceneggiatura di Marco Rocchi e disegni di Francesca Carità. La storia di un giovane medico e della sua missione, in grado di offrire un modello per tutti. Gubuldin affronta serafico ogni situazione, anche le più disperate, offrendo così un modello a tutti i suoi colleghi, sia giovani che navigati.

Stagioni
Quattro storie (e mezza) per Emergency
Tunué, 2017
19,5×27 cm
128 pagine a colori
Euro 19,90
ISBN 978-88-6790-253-8

Antonio Bruscoli, Mario Spallino e Roberto Maccaroni
Un chirurgo, un attore e un infermiere coinvolti da sempre nelle attività degli ospedali di Emergency.

Simona Binni
Illustratrice e fumettista. Tra i suoi libri, tutti editi da Tunué: Amina e il vulcano, Dammi la manoLa memoria delle tartarughe marine (di prossima pubblicazione).

Paolo «Ottokin» Campana
Co-founder dell’ARFestival, founder di Bloggokin, grafico e fumettista.

Gud (Daniele Bonomo)
Co-founder dell’ARFestival, insegnante alla Scuola internazionale di comics e fumettista. Tra i suoi libri, tutti editi da Tunué, Timothy Top #1 e #2, Timothy Top #3 (di prossima pubblicazione) e Gaia Blues.

Stefano «S3Keno» Piccoli
Co-founder di ARFestival e fumettista. Tra i suoi libri: Kuore nella notte, Guerrilla Radio (Round Robin), Roots 66.

Fonte: Tunué.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...