Recensione Cinecomic: Capitan Harlock

Regia Shinji Aramaki
Paese – Anno – Durata Giappone – 2013 – 115 min.
Stagioni/Episodi
Sceneggiatura Harutoshi Fukui & Kiyoto Takeuchi
Produzione Toei Animation Company
Genere Fantascienza

02

UN PIRATA TUTTO NERO

07Dopo avervi mostrato il trailer italiano qui, oggi parliamo del mitico pirata tutto nero. La Toei Animation ci porta tramite la computer grafica 3D il lungometraggio sul pirata intergalattico partorito dalla penna di Leiji MatsumotoCapitan Harlock 3D ( in inglese Space Pirate Captain Harlock), è stato distribuito nelle sale italiane da Lucky Red a partire dal 1 gennaio 2014. Tramite uno stile grafico moderno, si riesce a trovare l’ottimo approccio tra il classico character design dei personaggi assieme ad una realistica e ben riuscita computer grafica e ad il restyling merito di Takehiko Hoashi. Il film ha sfruttato un budget che andava oltre i 30 milioni di dollari, portando la qualità ad alti livelli, con tecniche già viste in produzioni come Avatar.

Un istante che si ripete, diventa eterno. È questa la libertà.
– Da “Capitan Harlock 3D

IL CAPITANO STORICO

06Il manga di Capitan Harlock sbarca nel 1977 fino al 1979 tra le pagina della Akita Shoten con un Leiji Matsumoto che scrive ed illustra allo stesso tempo. In Italia il manga è stato interamente pubblicato nel 2001 dalla Panini Comics. In seguito viene adattato un anime prodotto dalla Toei Animation trasmetto in Giappone dal 1978 al 1979, mentre in Italia dal 1979 Rai 2 riesce a portarci l’Arcadia e tutto il suo equipaggio.

In ogni essere vivente è racchiuso il segreto dell’eternità.
– Da “Capitan Harlock 3D

LA TRAMA

04La trama non si distacca dal manga e mantiene lo stesso background fantascientifico che abbiamo imparato a riconoscere, i nostri protagonisti vivono in un universo dove la Terra ha dovuto pagare a caro prezzo la propria avidità nello sviluppo. Ritroviamo un pianeta invivibile, arido e invivibile. Passate ormai centinaia di anni. la Terra è divenuto un posto inviolabile con una coalizione di Gaia pronta a mantenerne il controllo.

05

Dall’altra parte abbiamo il nostro protagonista, il Capitano Harlock, un antieroe, divorato dalle ombre del proprio passato e che lo rendono un pirata spaziale pronto a ribellarsi contro il governo della Terra e smuovere l’apatia generale che gli esseri umani provano nei confronti del resto della galassia. Navigando a bordo della sua nave Arcadia, Harlock e il suo equipaggio sono divenuti una minaccia per la coalizione. Un nuovo membro però si aggiungerà alla ciurma, Logan un infiltrato di Gaia, nonché il fratello dell’ufficiale disabile Ezra, con il compito di far fuori il capitano. La storia vuole quindi vedere il conflitto interno di Logan tra la sua missione e gli ideali di Harlock.

A volte bisogna affidarsi a qualcosa anche se si sa che è una semplice illusione.
– Da “Capitan Harlock 3D

UN OTTIMO ADATTAMENTO IN STILE DARK

01Il film pare voler seguire il filone dei classici episodi della saga, cerca però di trovare confronto e voglia di aggiungere ulteriore spessore ai personaggi concentrandosi sul loro dolore interiore e la loro umanità posta in un contesto ormai non più terrestre. L’atmosfera dark sovrasta tutto il film, toccando tematiche come il ciclo della vita e la rinascita. Notevoli gli effetti e la coerenza con l’universo di Leiji che ritaglia tramite questo lungometraggio uno spazio anche nel cinema odierno, tuttavia proprio per la tematica e la profondità di tali personaggi è difficile inserire la pellicola in un’immaginario fresco, rendendo il tutto un frutto appetibile solo per chi ne conoscesse già i sapori e le tonalità drammatiche. I personaggi vengono tuttavia caratterizzati in maniera superba, tanto da fondere il classico manga con l’idea di realismo in CGI, basti notare l’accuratezza del vestiario del Capitano e l’aspetto dell’aliena Meeme.

In fin dei conti l’umanità è una fioca luce generatasi nello spazio e scomparirà senza comunicare perché è presente.
– Da “Capitan Harlock 3D

UN TUFFO NELLA FANTASCIENZA ANNI ’70

Per concludere, la pellicola è un’ottimo adattamento e parlando di qualità grafica non si può far a meno di dire che il lavoro dietro c’è e si vede, non a caso è stato premiato del 3D Create Arts Awards. Per quanto riguarda la trama bisogna avere un pubblico pronto a seguire argomenti lenti e pesanti e disposto a rituffarsi nell’immaginario fantascientifico degli anni 70.

03

TI È PIACIUTO IL FILM ? ALLORA TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Fumetti 

Capitan Harlock –  di Leiji Matsumoto, la serie Manga da cui è tratto il film.

Galaxy Express 999 – sempre di Leiji Matsumoto, altra serie Manga del maestro giapponese. (qui trovate la nostra recensione)

Pluto – di Naoki Urasawa, serie Manga di genere fantascientifico.

Film

Ghost in the Shell – di Mamoru Oshii,  altro film di animazione tratto dal celebre Manga fantascientifico di Masamune Shirow.

Appleseed – di Shinji Aramaki,  ancora un film di animazione tratto da un altro Manga fantascientifico di Masamune Shirow.


Capitan Harlock – Blu Ray 3D Capitan Harlock – Blu Ray Capitan Harlock – DVD Captain Harlock Statue Figure Statuetta di Capitan Harlock 12″

C4 MATITE:

Francis Leo Tabios

Antihero part-time, awesome designer & artist, gamer inside.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.