Recensione Cinecomic: Casper

Regia Brad Silberling
Paese – Anno – Durata Usa – 1995 – 100 min
Stagioni/Episodi
Sceneggiatura Sherri Stoner, Deann Oliver
Produzione Steven Spielberg
Genere Fantastico, Commedia

UN FANTASMAGORICO INIZIO

Qualche settimana fa parlando de La Famiglia Addams, vi avevamo consigliato la visione di questo film del 1995 tratto dai fumetti per ragazzi, Casper diretto da Brad Silberling e prodotto da Steven Spielberg. Un ottimo prodotto del cinema per tutta la famiglia, che ha dato vita anche a due seguiti per la Tv, Casper: un fantasmagorico inizio del 1997 e Casper meets Wendy del 1998 entrambi per la regia di Sean McNamara.

Posso tenerti con me? 
– da “Casper

DAL FUMETTO AL CINEMA, PASSANDO PER LA TV

casperIl simpatico fantasmino è una creazione della mente di Seymour Reit e delle illustrazioni di Joe Oriol. I due sono infatti gli autori del libro per ragazzi del 1939 intitolato Casper: The Friendly Ghost, dove vengono narrate le gesta di un simpatico fantasma di un ragazzino, Casper McFadden. Nel 1945 la Paramount acquista i diritti del libro ancora inedito, e realizza prima l’omonimo cartone dell’adattamento, poi successivamente altri due film di animazione: There’s Good Boos To-Night del 1948 e A Haunting We Will Go del 1949.casper Nel 1952 Casper sbarca anche sui fumetti, grazie a Harvey Comics di Alfred Harvey che nel 1959 acquista i diritti definitivi dell’opera. Da lì vennero creati svariate strisce a fumetti e cartoni animati raffiguranti il fantasmino e i suoi amici, fino al suo definito successo sul grande schermo nel 1995 con il film di Silberling, appunto.

Forza, dammi il quattro! Oh, cosa non darei per un mignolo… 
– da “Casper

UNA TENERA STORIA D’AMICIZIA

casperLa storia del film prende spunto dai fumetti della Harvey Comics dove il fantasmino Casper, è sempre alla ricerca di amici e per nulla propenso a spaventare le persone, a differenza dei suoi tre dispettosi zii, Ciccia, Molla e Puzza. La vicenda è ambientata nella Villa Whipstaff infestata dai quattro spiritelli, il padrone esasperato incarica lo psicologo per fantasmi, James Harvey, di liberare la villa di famiglia. James si trasferisce allora nella spettrale dimora, insieme alla figlia Kat Harvey, interpretata da Christina Ricci. Mentre il padre cerca di convincere i fantasmi ad abbandonare la villa, Kat instaura un bel rapporto con il piccolo Casper. casperInsieme i due riportano alla luce il macchinario creato dal padre del fantasmino per riportarlo in vita, il Lazzaro. Le cose però si complicheranno, soprattutto quando James avrà a che fare con i tre zii. Il film è un classico per famiglie sul tema dell’amicizia e la paura della solitudine, pieno di situazioni simpatiche, una su tutte il fantastico cameo di Dan Aykroyd nei panni del mitico dottor Raymond Stantz dei Ghostbusters.

Io vorrei solo trovare un amico… 
– da “Casper

PIACE AI GRANDI E AI PICCINI

casperLa pellicola scorre piacevolmente, alternando momenti spiritosi ad altri più dolci o malinconici, che danno vita ad un film semplice ma intelligente e molto godibile. Degni di nota sono i bellissimi effetti speciali, realizzati dalla famosa ILM, Industrial Light & Magic, proprietà della Lucas Film. Le animazioni dei fantasmi infatti sono veramente ben fatte e soprattutto credibili. Insomma Casper è un film per ragazzi che però si fa apprezzare anche dai più grandi, lo consigliamo per una serata insieme ai vostri figli, cuginetti e nipoti, ma lo potete guardare per la prima volta o riguardare anche da soli, di sicurò non vi deluderà.

TI È PIACIUTO IL FILM ? ALLORA TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Fumetti 

Casper – Tutto il materiale che riuscite a trovare.

Film

Casper: un fantasmagorico inizio, Casper meets Wendy – di Sean McNamara,  i sequel del film.

La Famiglia Addams  – di Barry Sonnenfeld,  divertente black comedy per tutta la famiglia. Qui trovate la nostra recensione.

Beetlejuice – di Tim Burton, altra simpatica e famosa black comedy.


Casper
Casper the Friendly Ghost (TV Tales)
Casper the Friendly Ghost #2: TV Tales
Casper the Friendly Ghost : Funny Friends
Casper and Wendy : Ghosts and Witches

LA NOSTRA PAGELLA: 7/10

Alessandro Di Giulio

Il mondo del fumetto l'ho sempre amato da quando mia madre mi portò al primo Lucca Comics della mia vita, penso che ora si odi per questo; da allora li compro li leggo e li colleziono e non me ne sono mai pentito. Ho 31 anni mille passioni e una vita sola per poterle coltivare; questo è il cruccio di molti di noi. Cosa c'è di meglio allora di scrivere di una di queste grandi passioni?..

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.