Collezionismo: Carnera

Carnera 1Sequals: se non conoscessi questo nome, legato indissolubilmente al nome del gigante che ci è nato, avrei sicuramente pensato ad uno di quei toponimi creati ad arte in qualche saga fantastica, ad un territorio sperduto nell’immaginario del suo creatore. In fondo, però, questa storia è un po’ come quando la realtà ama confondersi con la più accanita fantasia, perché Primo Carnera ha stimolato con la sua romanzesca vita un’intera generazione di italiani, vessati da una povertà soverchiante e profonda. Fu di tutto nella sua incredibile vita: carpentiere, attrazione da circo, atleta prestato al pugilato, attore e pure il protagonista di un fumetto che portava a vessillo il suo terrificante nome.

Nel comune immaginario italiano e americano Carnera era sinonimo di potenza allo stato puro, guadagnandosi la ribalta dei rotocalchi rosa e sportivi nonostante quel sorriso sgraziato fosse prigioniero di un corpo abnorme e votato a quella bontà altruista e un po’ spaesata di chi si trova ad abitare una vita di improvviso successo dopo molti anni di stenti e povertà. Nel 1947, quando ancora il suo nome era spendibile, la casa Editrice Toro gli dedica un fumetto tutto suo, come un novello Superman, ambientando le sue mirabolanti imprese dentro e fuori dal ring, rendendolo protagonista di vicende paradossali, dove non manca mai l’utilizzo della forza, unico mezzo indispensabile alla realizzazione della storia. Vedono la luce in tre anni ben 97 numeri divisi in tre serie, di cui le prime due in albi orizzontali di grande formato e la terza nel tanto caro formato a striscia. Le storie sono scritte da Tristano Torelli e disegnate da Franco Plaudetti, Camillo Zuffi, Nino Puglisi, Dario Guzzon e Giovanni Sinchetto.

Carnera 3


CARNERA I serie n. 14 GLI INCAPPUCCIATI Ed. Toro 1947
CARNERA I serie n. 16 LA RAGAZZA DI SHANGHAI Ed. Toro 1947
CARNERA I serie n. 17 UN’AVVENTURA NEL FAR WEST Ed. Toro 1947
CARNERA I serie n. 18 KNOCK-OUT Ed. Toro 1948
CARNERA I serie n. 20 LA RECLUSA DI RANCKAPUR Ed. Toro 1948

Editore Toro
Autori Vari autori
Prima pubblicazione 1947
Prima edizione italiana 1947
Formato cm 34 x cm 24,5, poi cm 15,8 x cm 8
Numero pagine da 12 a 32 pagine + copertine
Poster nessuno
Adesivi nessuno
Gadget nessuno
Reperibilità
Quotazione Le tre serie complete in perfette condizioni possono arrivare a toccare € 1500/1700

COSA DEVI SAPERE:

L'età e la composizione cartacea rendono un compito complesso possedere la serie completa in perfetto stato conservativo. I colori possono risultare smorzati e le grappette arrugginite o allentate; in caso contrario, dove tutto appare al proprio posto e nella condizione di poter essere catalogato come da edicola/magazzino, allora bisogna mettersi nell'ordine di poter sborsare anche 15/20 euro per albetto. Di fatto non esistono numeri chiave. Il formato dei fumetti cambia da un insolito quadrato ad uno più piccolo a striscia. Resta comunque una serie assai difficile da rinvenire completa. Purtroppo non è più molto appetibile a livello collezionistico, pur restando una vera e propria curiosità.

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.