Collezionismo: Alan Ford

Un po’ di storia:

alan_ford_albo_n_1_il_gruppo_TNT

Alan Ford nacque dalla mente vulcanica di due autori di primissimo livello: Luciano Secchi e Roberto Raviola (Bunker e Magnus). Sulla scia di successi conclamati come Satanik e Kriminal affrontarono sul finire degli anni  ’60 una nuova sfida editoriale, dare alla luce un gruppo di personaggi conosciuti come il Gruppo T.N.T., un drappello di scalcinati e perennemente squattrinati agenti segreti. Alan Ford ha una gestazione rapida, i dettagli in veloce definizione scorrono via sull’onda di una nuova scommessa da vincere, il protagonista che da anche il nome alla serie veste alla moda (semplicissima per altro e al passo coi tempi) e prende in prestito i lineamenti dell’attore Peter O’Toole. I lettori fedeli alla rinomata ditta Bunker-Magnus nutrono grandi aspettative, ma il prodotto che si colloca in un segmento di mercato inedito trova una forte resistenza tant’è vero che viene accolto tiepidamente. 

ebay_024

Da 28.000 mila copie del numero 1 scende rapidamente a 8.000 (moltissime le rese dalle edicole) mettendo in discussione l’intero progetto. Ma la casa editrice Corso crede nel personaggio e non si scoraggia proseguendo per la sua strada, il primo numero in attivo è il 15, fino ad arrivare al 26 che decreta di fatto il decollo della serie. Il successo porta la testata tra i fumetti più conosciuti della panorama italiano, tanto è vero che ancora oggi a distanza di oltre 40 anni e 500 numeri esce regolarmente in edicola.


Alan Ford. TNT edition: 1
Alan Ford. TNT edition: 2
Alan Ford. TNT edition: 3
Alan Ford. TNT edition: 4
Alan Ford. TNT edition: 5

Editore Eitoriale Corno
Autori testi: Max Bunker – disegni: Magnus
Prima pubblicazione maggio 1969
Prima edizione italiana maggio 1969
Formato 11,7 x 16,8
Numero pagine 128
Poster nessuno
Adesivi nessuno
Gadget nessuno
Reperibilità
Quotazione 200/300

COSA DEVI SAPERE:

Cosa devi sapere:
La collana editoriale di Alan Ford nasconde moltissime sorprese per il collezionista pignolo ed esigente. Il numero 1 intitolato il Gruppo T.N.T. è il più ricercato. La bassa tiratura iniziale, le moltissime rese e una storia iniziale travagliata ne condizionano la reperibilità. Le rese, successivamente reintrodotte sul mercato con il collaudato sistema delle buste ne facilitano i ritrovamenti ma deturpati dalla forte colorazione rossa o blu delle pagine. La valutazione tiene bene in considerazione questi fattori, è da riporre particolare attenzione ad ogni dettaglio, non ultimo il formato ufficiale 11,7 x 16,8 soggetto a essere rifilato svalutando notevolmente il valore iniziale. Trovare una copia pari al nuovo è molto difficile, causa anche la cattiva qualità della carta e la doratura della copertina. Nonostante tutto è un albo di relativa facile reperibilità, visibile alle mostre di settore, su aste in internet e spessissimo anche in aste ricolte al collezionismo.
N.B. di particolare interesse a livello collezionistico è necessario ricordarsi che nei primi 100 numeri numerosi sono gli albi corredati da adesivi e poster, nel dettaglio:
– 11 Il Numero Uno (due adesivi Alan Ford)
– 12 La triste storia di un giovane ricco (due adesivi Cariatide e Bob rock)
– 13 Golf (adesivo Alan Ford e Bob rock)
– 14 1234 (adesivo Margot e Conte Oliver)
– 15 Il colpo di fulmine (due adesivi Grunf e Numero Uno)
– 16 Un voto per Notax (due adesivi Geremia e Alan Ford)
– 17 Cure termali (adesivo Tumb, Tim, Tom)
– 18 Il cane da un milione di dollari (adesivo: il gruppo T.N.T.)
– 19 I 3 di Yuma (adesivo Bob rock e Alan Ford)
– 20 Frit frut (adesivo Alan Ford)
– 21 Bombafobia (due adesivi Bob rock e Conte Oliver)
– 22 La paura fa spavento (adesivo Alan Ford)
– 23 Sogno di una notte di mezzo inverno (adesivo Alan Ford)
– 24 Boyscout ( adsivo Cirano)
– 29 Circus (adesivo Bob rock e Grunf)
– 50 Così nacque il gruppo T.N.T. (MANIFESTO e tre adesivi)
– 58 Un tuffo nel vuoto (MANIFESTO e adesivo)
– 66 Una losca vicenda (adesivo Bob Rock)
– 72 Natale col Vampiro (adesivo Cirano)
– 76 Mi ricordo che… (due adesivi Bob Rock e Cirano)
– 77 Succursale inaugurasi (due adesivi Bob Rock e Cirano)
– 81 L'evasione di Arsenio Lupon (tre adesivi Cariatide, Alan Ford e Bob Rock)
– 88 Beppa Giosef alla riscossa (AGENDA SCOLASTICA 1976-77)
– 93 Riappare Baby Kate (ALBUM DI FIGURINE).
Brevemente il valore di una copia nuovissima con ancora il suo allegato lievita moltissimo, generalmente un albo con adesivi ancora al loro posto oscilla tra 50 e 100 euro. Altro discorso per quegli albi con gadget particolari come Album di figurine, agendina o Manifesto, in questo caso il numero ancora chiuso nel blister originale porta le quotazioni tra i 100 e 200 euro.
Per qualsiasi dubbio o chiarimento contattatemi.

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.