Collezionismo: Buck Danny

INDIMENTICABILE TOP GUN

Buck Danny 1Un altro capolavoro firmato dalla scuola franco-belga, che nel corso degli anni tanto ha dato alla galleria del disegno a fumetti.

Buck Danny è un pilota della marina Americana, un Top Gun che attraverso le sue avventure ci illustra la vita spericolata dei personaggi che come lui si sono dedicati alla strada del volo più estremo.

Fumetto dalle tematiche e dal segno estremamente moderno vide la luce il 2 gennaio 1947 sulle pagine della celebre rivista “Spirou“. Il merito della creazione di Buck Danny è da attribuire alla coppia Jean-Michel Charlier (sceneggiatore) e Victor Hubinon (disegnatore). La lungimirante vita editoriale è stata a più riprese interrotta a causa della dipartita dei due padri, avvenuta nel 1979 (Hubinon) e 1989 (Charlier), ma successivamente continuata per mano del disegnatore Francis Bergèse, consentendone ancora un po’ di gloria.

In Italia la serie arriva prima per mano della casa Editrice Cenisio agli albori del 1961, all’interno della rivista Rin Tin Tin, per poi essere ripresa e riproposta in una veste più moderna nel 1987 da Alessandro Distribuzioni, all’interno della serie “Collana i classici“.

Buck


Buck Danny. L’integrale
Buck Danny. L’integrale
Buck Danny L’Integrale 1953 1955
Buck Danny. L’integrale. 1955-1956
Buck Danny. L’integrale. 1958-1960

Editore Cenisio
Autori Jean-Michel Charlier (sceneggiatore) Victor Hubinon (Disegnatore)
Prima pubblicazione 1947 sulle pagine di Spirou
Prima edizione italiana 1961
Formato cm 21,5 x cm 30,5
Numero pagine 48 pagine + copertina
Poster nessuno
Adesivi nessuno
Gadget nessuno
Reperibilità
Quotazione Completa in ottime condizioni si aggira su € 500

COSA DEVI SAPERE:

A livello collezionistico questa serie viene presa in considerazione solo per le uscite avvenute per merito della casa Editrice Cenisio nei primi anni '60. Poi il lettore affezionato per dovere di completamento arricchisce la propria collezione con le uscite successive posteriori a quelle della raccolta sopra descritta.
I numeri totali sono 30 della serie regolare dedicata al personaggio, descritti da un arco temporale che va dal gennaio 1967 al settembre 1980, con una cadenza irregolare. Il formato insolito, a pagine grandi, come vuole la tradizione francofona ci lascia in eredità una serie interessante, che ad oggi non è molto difficile da reperire; il web o le fiere permettono ad ogni appassionato di completare o acquistare con relativa semplicità le avventure del pilota Buck Danny.

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.