Collezionismo: Gantz

PREMESSA

gantzQuando si parla di collezionismo in campo di fumetti si devono affrontare diverse considerazioni; innanzitutto ci sono innumerevoli livelli di collezionismo, da quello eccelso, paragonabile solo all’altissimo antiquariato o al mondo dell’arte, fino a quello più comune e diffuso adatto alle tasche e alle possibilità della maggior parte delle persone. In tutti i casi, comunque, va tenuto in considerazione che i prezzi e le valutazioni sono soggette a variabili che dipendono da molteplici fattori. Il mondo dei manga, storia per altro assai recente sul suolo italiano, porta in sé molti esempi di quel tipo di collezionismo audace, repentino e per certi versi indecifrabile, che fa balzare rapidamente una serie agli onori di “serie ricercata”, rendendo la caccia serrata e difficoltosa. C’è da dire che tutto questo è supportato dai grandi numeri che trascinano il mondo del sol levante, dalle continue ristampe riproposte in versioni sempre diverse e da titoli che non propongono “storie” composte da moltissimi numeri. Detto questo vi presento uno dei casi editoriali degli ultimi anni: GANTZ.

Nel 2002 arriva direttamente nelle fumetterie il numero 1 di GANTZ, non è supportato da grandi pubblicità, si conosce soltanto il nome dell’autore: Hiroya Oku, già timidamente approdato in Italia col dimenticabile Zero One. L’edizione è comunque sontuosa, con sovraccoperta a tinte forti, grandi caratteri e molte promesse.
La storia è complessa e va via via delineandosi, i disegni accattivanti e puntualissimi sorreggono la trama bizzarra. Il prezzo è di riguardo, 4€ nel 2002 non è proprio abbordabile. La serie è da poco conclusa con il numero 37, ci sono voluti ben 12 anni ma ha premiato i tenaci che in tutto questo tempo non si sono scoraggiati.

Editore Shueisha (Giappone)
Autori Hiroya Oku
Prima pubblicazione 11 dicembre 2000
Prima edizione italiana Panini Comcs 2002
Formato 13 cm x 18 cm
Numero pagine
Poster nessuno
Adesivi nessuno
Gadget nessuno
Reperibilità
Quotazione Completa 1-37 fino a € 250

COSA DEVI SAPERE:

La serie non è ancora mai andata in ristampa, e per adesso non se ne parla. Quindi l'unico modo per leggere le vicende di Gantz è quello di possedere la serie originale. Nell'ottica del risparmio è sempre meglio acquistarla completa, ma se si decide di affrontarla un poco per volta occhio al numero 3, di gran lunga il più difficile della serie, è possibile infatti trovarlo a oltre 20 €. Per il resto almeno per i primi dieci numeri non è facile scendere sotto ai 10-15€.

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.