Collezionismo: Mister-X

TRA LUPIN E FANTOMAS

mister x 1 Mister-X, c’è da dirlo subito, non si mette in luce al pubblico per la sua fervida originalità; cavalca l’ideale ampiamente diffuso del ladro gentiluomo, difensore accreditato dalla parte dei più deboli. Firma ogni colpo con un biglietto da visita. Comunque la si metta però c’è poco da fare, certi cliché, anche se inflazionati o semplicemente banali, fanno ancora il loro effetto. Mister-X, come da copione, ha il suo acerrimo nemico nel giovane poliziotto André Roux, spalleggiato dal sergente Laredo, a capo della squadra omicidi. Dalla sua, il fantomatico paladino mascherato ha la fidanzata Timy Lang, appariscente ragazza dalle origini asiatiche. misterx 1 copiaGli ambienti che prestano da scenario sono spesso quelli della malavita parigina ma in genere il furto con destrezza è il pezzo forte del repertorio, nel quale si cimenta con dissolutezza e naturalezza. Da sottolineare, elemento assai insolito, è la mancanza dell’utilizzo della violenza al fine di risolvere situazioni difficili. Il personaggio viene proposto delle Edizioni Cervinia, dagli autori Gino Balzarini, Giacarlo Tenenti e Cesare Melloncelli, già consumati ideatori di altre serie in stile western sempre per la stessa casa editrice. Ogni albo è completato da barzellette, vignette, cruciverba o da alcune pagine di brevi racconti chiamati “I gialli di Mister-X“. Il successo del fumetto porta sul grande schermo la trasposizione in pellicola delle avvincenti avventure dell’uomo in tuta rossa, il protagonista è interpretato dall’attore Norman Clark, era il 1967.


MISTER X N.2 – EDIZIONI ALHAMBRA [CB460]
MISTER X VOLUME 3
MISTER X VOLUME 4
RACCOLTA MISTER X N.8 – GIALLO A FUMETTI – EDIZIONE CERVINIA 1967 [EM506]
MISTER X N.10 – EDIZIONE CERVINIA [FE326]

Editore Edizioni Cervinia
Autori Gino Balzarini, Giacarlo Tenenti e Cesare Melloncelli
Prima pubblicazione 1964
Prima edizione italiana 1964
Formato cm 11,8 x cm 16,8
Numero pagine 128 pagine più copertina
Poster nessuno
Adesivi Adesivi promozionali del film allegati ai numeri 39 e 40
Gadget Adesivi promozionali del film allegati ai numeri 39 e 40
Reperibilità
Quotazione La serie completa dei 53 numeri in condizioni ottime con doppia versione € 750/800

COSA DEVI SAPERE:

Collezione che fa diventare folle anche il più paziente dei collezionisti. La serie consta di 53 albetti, usciti nelle edicole tra l'ottobre 1964 e il febbraio 1968. La difficile reperibilità dei numeri singoli ne certificano l'impossibilità di riuscire a trovarne di complete. Alcuni numeri, inoltre, sono considerati più rari, se non addirittura numeri chiave; sinteticamente possiamo affermare che su tutti i più ardui da mettere in collezione sono i numeri 1, 39, 40 e quelli che concludono la collezione. Restano di base comunque pezzi con quotazioni medie mai inferiori ai 15/20 euro. Il collezionista esigente pretende che i numeri 39 e 40 siano corredati dagli adesivi promozionali del film, in quel caso però deve essere disposto a lasciare sul banco cifre ben più consistenti, diciamo intorno ai 100€.
Da segnalare una curiosità: alcuni numeri tra gli ultimi della serie hanno la stessa numerazione ma il rombo in costola orientato in due sensi diversi. Rarissima infine la cartolina fuori collezione, che con molta probabilità veniva consegnata agli edicolanti, cartolina che doveva pubblicizzare l'uscita del numero 5.

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.