Collezionismo: Devilman

C’E’ SOLO L’IMBARAZZO DELLA SCELTA

Devilman-COSTENon si discute sul fatto di come sia indispensabile quest’opera del visionario Go Nagai per ogni tipo di collezionista o lettore di fumetti, ma prima di tutto è necessario fare un po’ d’ordine nel mare magnum delle pubblicazioni che ha sfruttato questo fortunato lavoro. Ad oggi si sono succedute almeno quattro diverse case editrici con varie ristampe; In ordine di uscita ricordiamo: Granata Press (1991-1993), Dynamic Italia (1996-1997), d/visual (2004-2005) e infine Jpop (2013). Le pubblicazioni sono tutte molto curate, l’immaginario nascosto dietro ad Akira Fudo, il nome umano di Devilman, è di prim’ordine; nel corso di oltre 40 anni ha raccolto sostenitori di ogni età e di ogni latitudine, forse per un genere dalla banda larga, forse per la sua dinamica avvolgente, forse per la storia sempre un passo avanti all’immaginazione del lettore, resta il fatto che dei disegni non propriamente belli eleggono questo fumetto tra i migliori di ogni tempo. Non tutte le edizioni possiedono lo stesso numero di volumi, variabile da un minimo di 3 fino ad un massimo di 14. Il DEVILMAN 1tema centrale dell’opera è semplice ma forte allo stesso tempo e non banale come potrebbe sembrare; da molto tempo nel cuore di una parte dei giapponesi vibra il desiderio di arrestare la bramosa e vorace sete di conquista, cementificando senza regole ingenti porzioni di natura. L’idea di Go Nagai è quella di risvegliare finalmente il predatore naturale dell’uomo, l’unico animale libero dall’essere cacciato, destando al sonno millenario i demoni dei ghiacci, gli antichi abitanti del pianeta. Araldo, eletto a difesa del genere umano, è il giovane e imbranato Akira, in seguito posseduto da un demone ribelle, sfuggito agli ordini di Amon. Insomma, c’è poco da fare, l’unica soluzione è tuffarsi senza rincorsa in quest’opera illuminante. Personalmente per ragioni nostalgiche preferisco la versione che per prima si è affacciata timidamente sul mercato italiano, all’alba del 1991.

devilman


Devilman: 1
Devilman: 2
Devilman: 3
Devilman: 4
Devilman. Ultimate edition: 5

Editore Kodansha (Giappone)
Autori Go Nagai
Prima pubblicazione 1972
Prima edizione italiana Granata Press 1991
Formato
Numero pagine
Poster nessuno
Adesivi nessuno
Gadget nessuno
Reperibilità
Quotazione Serie completa di 14 volumi in perfette condizioni € 90/100

COSA DEVI SAPERE:

Generalmente non conviene acquistare questa serie un numero per volta, il rischio è quello di trovare in giro sempre gli stessi numeri a prezzi singoli che sfiorano i 10 €. Un giro sul web toglie la paura, e con un po' di fortuna si porta a casa al giusto prezzo. Devo inoltre segnalare che c'è stato un periodo non troppi anni fa che ricercatissima era la versione nera con copertina traslucida pubblicata da Dynamic Italia, ristampata così tante volte che rendeva introvabile la prima edizione, facendola lievitare fino a cifre di riguardo, movimento che successivamente di è sgonfiato a causa delle nuove e successive edizioni, anche se di formato più contenuto.

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.