Collezionismo: Medium

COME PER MAGIA

MEDIUM007Forse ingiustamente, questo fumetto sparisce dalle scene alla velocità del passaggio di una stella cadente. Resiste per 8 numeri, poi immancabilmente si eclissa. “Medium” è un fumetto prodotto dalla casa editrice Dardo, che nel gennaio del 1974 da alle stampe il primo numero delle avventure di John Smith.

Quest’ultimo, un semplice impiegato, scopre di avere dei poteri misteriosi e portentosi come la capacità di spostare oggetti, diventare invisibile o leggere nel pensiero. mudiumPresa confidenza con questa nuova realtà deciderà di assumere il nome di Medium; al suo fianco scopre di avere un angelo custode, Spirit, che veglierà in ogni istante sulle disavventure che lo vedranno protagonista.

L’impianto narrativo è assai semplice, in fondo la cattiva luce nella quale erano confinati i fumetti al tempo non lasciava esigere molto di più, così trame semplici, situazioni paradossali, storie di impicci e trabocchetti ingenui erano il pane quotidiano per ogni lettore assiduo.

Nonostante questa consueta procedura, Medium si distingue per l’assoluto valore delle copertine, ispirate almeno quanto i disegni in bianco e nero, il tutto ad opera di Giorgio Trevisan. Il soggetto è scritto dalla coppia Romano Garofalo & Rastignac.


WEST SELEZIONE 1/12 – CASA EDITRICE DARDO
ROBIN HOOD N.123 – CASA EDITRICE DARDO 1967 [EN270]
Fumetto – I Dardo Pocket 1 – Romeo Brown – Casa Editrice Dardo – 1974
IL GRANDE BLEK COLLANA SCUDO MENSILE ANNO PRIMO N° 2 NOVEMBRE 1967 CASA EDITRICE DARDO STRISCIA DAL TITOLO : QUELLI DI PORTSMOUTH
Raccolta KIT CARSON n. 5 (di 12) Casa Editrice Dardo

Editore Dardo
Autori Soggetto: Romano Garofalo – Disegni: Giorgio Trevisan – Rastignac
Prima pubblicazione gennaio 1974
Prima edizione italiana gennaio 1974
Formato cm 13,5 x cm 19
Numero pagine pagine 130 b/n
Poster nessuno
Adesivi nessuno
Gadget nessuno
Reperibilità
Quotazione Serie completa di 8 numeri + il n°0 € 130/150

COSA DEVI SAPERE:

Opera che non sfigura a scapito del tempo che la rappresenta, le accattivanti copertine la restituiscono moderna e collezionatile. Poco conosciuto il titolo e poco amato in genere, cattura l'attenzione solo di una nicchia di fedelissimi. Non è semplice da trovare sulle bancarelle o esposto in qualche fiera, mentre il web consente l'acquisto della serie ad un prezzo abbordabile. Sono solo 8 numeri, benché venga pubblicizzata l'uscita del numero 9, che di fatto non vede mai la luce. Nota a parte per il numero 0, un allegato che esce insieme al numero 19 di Jonny Logan, altra storica testata delle edizioni Dardo. Il vero pezzo raro, se così può essere definito è proprio quest'ultimo, che in perfette condizioni si attesta intorno ai 30 euro.

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.