Report: BAOtique 2.0 day 18 – Incontro con Barbara Canepa

Luogo Milano – Via Vigevano 6
Data Venerdì, 19 Dicembre
Prezzo del biglietto Ingresso gratuito
Games //
Sito web ufficiale http://www.baopublishing.it

COVER-END2Tulle verde. La prima cosa che mi ha colpito di Barbara Canepa è stata la sua gonna, a strati, di un verde tenue che richiama le cime più giovani delle foreste. Un tulle morbido che sembrerebbe ben incastrarla nella scatola dell’immaginario Disney che ognuno di noi porta con sé. Eppure, se Canepa ha fatto per Disney uno dei suoi successi, la serie W.I.T.C.H. – e non solo -, con Sky Doll si è decisamente distaccata da quel pubblico, pur mantenendo uno stile simile nel disegno. SD affronta delle tematiche forti, in modo a volte brutale e senza fiocchi, un modo che piace, e tanto.Skydoll2
La BAO Boutique Christmas Bookshop è stracolma di ragazzi e ragazze, giovani e meno giovani, sembra che il fascino di Barbara non abbia un pubblico standard di riferimento, ma riesca a conquistare diverse fasce di lettori. Il visitatore tipo ha in mano entrambi i volumi: quello di Sky Doll, realizzato insieme ad Alessandro Barbucci, e quello di End, con Anna Merli purtroppo assente all’evento per problemi di salute.

L’incontro è stato un successo, ne è prova l’orario di chiusura del temporary store: le due di notte.

COVER-ENDQuando arrivo, gli avventori sono già accalcati al tavolo degli sketch, dove matite, boccette di inchiostro, colori, pennelli ma soprattutto glitter regnano sovrani. Accampati sui gradini, o negli angoli più tranquilli i fortunati che hanno ricevuto una dedica sul volume si aggirano con il libro aperto, aspettando che asciughi, di quando in quando si arrischiano a sfiorare con il polpastrello una montagnetta di sbrilluccicante colore per capire se sarà sicuro chiudere il fumetto e andarsene a casa.

Barbara è spumeggiante e piena di vita, non risparmia le chiacchiere, e anche qualche gossip, o meglio, qualche speranza sulla possibilità che altri titoli arrivino in Italia con l’aiuto della casa editrice del bulldog francese. Se sarà così solo il tempo potrà farcelo sapere.

Skydoll1Una cosa è certa: le sorprese per i fan della serie di Sky Doll sono dietro l’angolo. Il numero nuovo è in arrivo, inoltre BAO ha in cantiere di riproporre tutta la serie in volumi singoli come nell’edizione originale. E per chi l’attesa non la sopporta, Barbara ha portato con sé quattro copie del quarto volume, in francese però. Ma le lingue straniere sono un ostacolo di poco conto quando la voglia è tanta.

In visita alla Boutique è apparsa anche una delle protagoniste de “Le città viste dall’alto 2015”, Elisabetta Romagnoli che svela il titolo del suo graphic novel: Finisco di contare le mattonelle. Io non vedo l’ora.

Fortunatamente almeno una delle estenuanti attese al cardiopalma a cui BAO ci abitua vista la qualità dei suoi titoli è giunta al termine. Saga #4, variant e regular cover, è disponibile in negozio. Io la mia l’ho portata a casa. Voi che aspettate?

Enjoy!

Martina Moretti

Nata a Carrara, una città a metà tra i monti e il mare, coltiva la passione della lettura, fumetti e non, da quando era ancora un virgulto di ragazza. A fine novembre 2013 si infervora per l’idea dell’amico Nicholas Venè e si lascia trascinare dentro lo staff di C4Comic. In fondo, però, l'unica cosa importante da dire è: Cyclops was right! (cit.)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.