Recensione Game: Batman – The Telltale Series episodi 3, 4 e 5

Editore/Distributore Telltale Games
Autore/Sviluppatore Telltale Games
Genere
Anno di pubblicazione 2016
Numero giocatori 1
Durata media Un’oretta per ciascun episodio
Contenuto della confezione
Prezzo 29,99 per il bundle – 6,49 per episodio

THE DARK KNIGHT GLITCH

Se fossi un miliardario come Bruce Wayne e lo stipendio mi arrivasse dalle decine di aziende che portano il mio cognome, di sicuro avrei più tempo libero per scrivere recensioni. Ma così non è e quindi, dopo aver iniziato ad analizzare episodio per episodio la nuova serie Telltale dedicata a Batman, procedo con un bel frullato tutto incluso. Partiamo a manetta dal terzo fino al quinto e conclusivo episodio. Ci andrò piano con gli spoiler, promesso.

1475601661_batman-telltale-inside-look

Precisiamo innanzitutto che il bundle digitale per ricevere l’intera serie è di 29,99 euro. Telltale ha aumentato di ben 5 euro il prezzo delle proprie serie e di un euro gli episodi singoli. Sulle console di nuova generazione il salto grafico è abbastanza evidente, sono state rifinite le pesanti pennellate di nero per evidenziare i contorni dei personaggi e degli oggetti, alcune texture sono più pulite ma ho riscontrato pesanti bug grafici soprattutto nell’ultimo episodio, dove alcuni personaggi svanivano letteralmente dal video. Ad un certo punto Batman stava pestando un inquietante paio di occhi galleggianti nel vuoto. Molto spesso l’audio è fuori sincrono oppure salta del tutto. Veramente fastidiosi diversi crash del gioco che costringono a riavviare da capo l’applicazione. Dal punto di vista tecnico ci troviamo dunque davanti ad un prodotto non certo perfetto, sì in linea con lo stile artistico di Telltale ma azzoppato da questi intoppi non di poco conto per un videogame in cui di fatto si gioca molto poco in modo attivo, con qualche calo anche nello svolgersi della trama. Proseguiamo tappa per tappa.

batman-the-telltale-series

EPISODIO 3: New World Order

Fin dal secondo episodio di Batman: The Telltale Series avevo già evidenziato la qualità registica degli sviluppatori, i quali hanno messo al servizio della storia una direzione artistica nettamente migliorata negli ultimi prodotti che rende molto più piacevole lo scorrere degli eventi, tuttavia il mood da serie tv si porta dietro anche i buchi di sceneggiatura. Se, come nel mio caso, Harvey Dent non è rimasto sfigurato, la storia della doppia personalità viene fuori con troppa fretta. Questo è un episodio centrale in cui si scardinano le certezze dei primi due e la vita del miliardario viene letteralmente sconvolta. Le decisioni da prendere non vi faranno correre un brivido lungo la schiena e faranno riferimento piuttosto agli eventi che non potrete controllare. Pur rimanendo in balia del copione, la relazione sentimentale con Selina sarà a vostra discrezione come dovrebbero esserlo le sessioni investigative. Quella di quest’episodio è piuttosto facile e noiosa e non vi richiederà troppo impegno; in Batman: TTS già si ragiona poco. New World Order apre le porte al dramma narrativo ma si merita il titolo di episodio più noioso della saga, con dialoghi lenti e pesanti. Si salva in calcio d’angolo per il colpo di scena finale.

batman-the-telltale-series-v1-503243

EPISODIO 4: Guardian of Gotham

Ormai è chiaro: Telltale ha scelto bene e ha preso la decisione coraggiosa di stravolgere la tradizione dei personaggi più noti dell’universo di Batman. In Guardian of Gotham non sappiamo cosa aspettarci, come reagire di fronte ai dettagli più inquietanti della vicenda che si dipanano di fronte ai nostri occhi. Ci troveremo a tentar di sopravvivere da detenuti nel manicomio di Arkham, finalmente entrato ufficialmente in scena. A darci man forte arriverà un paziente particolare, un certo John Doe, un tipo pallido, capelli verdi e sorriso stirato. La tensione raggiunta in questa prima parte è palpabile per il giocatore, perfettamente conscio di chi si trova di fronte, a cui deve chiedere aiuto per evadere. Non vi svelerò oltre. Accantonato il manicomio in maniera frettolosa (…come buttare via il pathos) si torna per le strade di Gotham: Bruce Wayne è inviso alla cittadinanza e braccato dai suoi ex amici, Harvey Dent e il Pinguino. La sessione investigativa per scoprire i segreti di Lady Arkham è ben riuscita e porta alla luce dettagli cupi e sanguinosi del suo passato. Le basi per andare verso la conclusione ci sono tutte. E’ il momento di riprendersi ciò che appartiene al nostro eroe e della resa dei conti. Senza dubbio questo è il miglior episodio della serie, ben bilanciato, ricco di azione e adrenalina.

EPISODIO 5: City of Light

Tutti i pipistrelli vengono al pettine e Telltale archivia questa prima stagione di Batman con emozionante maestria, rendendo in modo delicato il divorzio tra Harvey e Bruce, dando una spiegazione solida ed empatica alla rabbia di Lady Arkham e consegnando un episodio che visivamente non ha nulla da invidiare a Daredevil e Jessica Jones. Nonostante gli sviluppatori siano stati bravi a ribaltare molti ruoli classici nel cast del Cavaliere Oscuro, il finale è piuttosto citofonato per via dei problemi insiti nel franchise stesso: alcuni codici di Batman non si possono toccare. Proprio per questo, di fronte a una decisione cruciale nel momento di massima tensione, non vi sentirete troppo in pericolo.

batman-the-telltale-series-v1-503246

Se questa fosse una pura e semplice serie tv meriterebbe un valore ben più riconosciuto, ma stiamo parlando di un videogioco e la ripetitività di alcune situazione penalizza tutta la produzione. I quick time event, per quanto spettacolari e avvincenti, sono decisamente facili e tutti uguali,  stesso discorso per le fasi investigative. Il livello di sfida è pari a zero. Telltale, in una storia basata su Batman, dovrebbe puntare molto più al fattore enigmi e metterci in situazioni che cambino in modo drastico se riusciamo o meno a risolverli. Il livello di scrittura, il doppiaggio e la direzione artistica rimangono sempre buoni e, se siete interessati soltanto a guardarvi una serie televisiva interattiva, amerete molto di più questa prima stagione, pur con tutti i problemi tecnici da cui è afflitta. Per gli amanti delle serie Telltale, Batman: TTS non è il loro prodotto migliore ma le potenzialità di miglioramento ci sono.


Batman: The Telltale Series (PS4)
Batman: A Telltale Series (Xbox 360)
Batman: The Telltale Series (PS3)
Batman: The Telltale Series (Xbox)
The Walking Dead: The Complete First Season – PlayStation 4



LA NOSTRA PAGELLA: 6.5/10



Orzo Nimai

Mi chiamo Nimai. E' il mio vero nome. Sul serio! Scrivo storie e un giorno vorrei farlo diventare un lavoro. Uno dei miei sogni è accumulare abbastanza materiale per riempire almeno una pagina su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.