Recensione: Airbag e altre storie

Editore MalEdizioni
Autori Pedro Burgos
Prima pubblicazione 2003
Prima edizione italiana 2013
Formato 17 x 24 cm
Numero pagine 80

Prezzo 12,00 euro

UN FUMETTO CALEIDOSCOPICO

Sairbag1e avete voglia di un fumetto in grado di stupirvi, Airbag e altre storie di Pedro Burgos è quello che cercate. La casa editrice bresciana MalEdizioni ha il merito di farci conoscere questo gioiello dell’autore portoghese: sedici brevi storie concepite tra il 1990 e il 2003. Ottanta pagine che a ogni rilettura offrono dettagli inediti e spunti di riflessione nuovi.
In Airbag e altre storie troverete i colori e il bianco e nero; raffigurazioni realistiche (Hard look) e rappresentazioni stilizzate al limite dell’astrattismo (Avventura nel giardino botanico); ironia (Corso rapido di fumetto) e amore (Il verso perfetto); violenza (Il solito rito) e stupore (Primavera).
Il pregio di questo fumetto, a mio avviso, è la mescolanza di stili. Confrontando tra loro le storie, infatti, non sempre sembrano disegnate dalla stessa mano: le linee morbide di Il verso perfetto e Airbag sono assai lontane dalla violenza e dalla nevrosi di Notti di vetro e Welcome to Wonderland.
Perché questa scelta? Al di là del fatto che sono raccolte storie disegnate in un arco di tempo ampio, Burgos adatta lo stile delle linee al mood generale dell’episodio. Perché il fumetto è molto più che uno svago per l’autore.Airbag2

Airbag3REALE, SURREALE E ONIRICO

Burgos è architetto di formazione, ma vede nel fumetto la possibilità di espolorare la realtà e trovare forme di comunicazione che trascendono il linguaggio. E ci riesce con storie brevissime, anche di una sola tavola, che racchiudono una capacità interpretativa straordinaria. Il mondo che ci descrive Burgos è il reale che sfuma nel surreale, è l’onirico che si fa tangibile, è il non detto che si esprime.

Una lettura piacevole e un regalo originale: questo è per me Airbag e altre storie, pubblicato da MalEdizioni.


Airbag e altre storie
13 sardine circa
13 sardine circa – Ebook
Schitarrate!
Schitarrate! – Ebook



LA NOSTRA PAGELLA: 8/10



Melissa Bortolotto

Veneziana "di terraferma", dopo gli studi a Padova si trasferisce a Milano per seguire le sue passioni: l'editoria, la cultura, l'informazione. A Milano avviene l'incontro con Martina, che la trascina nell'avventura di c4c come redattrice e corretrice.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.