Recensione: Alieni vol. #1

Alieni banner

Editore Bugs Comics
Autori Fumasoli, Olimpieri, Coletti, Congedo, De Luca, Scali, Mlinaric, Guglielmino, Costarelli, Filadoro, Oddi, Barone, Farina, Ruocco, Bruno e Maruccia
Prima pubblicazione Novembre 2016
Prima edizione italiana Novembre 2016
Formato 16,8 × 25,6 cm
Numero pagine 98
Prezzo 12,90 euro

Ma dimmi, il piccolo principe, il figlio della luna…
Alla fine è tornato nel suo pianeta?

Alla fine della recensione di Mostri vol. 5, pubblicata lo scorso mese, affermavo che la serie horror/splatter della casa editrice romana Bugs Comics aveva ormai acquisito solide basi, trovando una nicchia di affezionati a cui rivolgersi, e oltretutto raccogliendo l’eredità di ACME. Il quesito finale con cui chiudevo l’articolo era se questa nuova realtà editoriale italiana avesse la forza di andare oltre, per avventurarsi in differenti proposte di mercato: la risposta è in Alieni vol. 1.

Alieni - Pietrantonio BrunoDI UOMINI E ALIENI

Lanciato in occasione del recente Lucca Comics & Games 2016 in cover regular e white variant, il volume si presenta come un buon cartonato (evoluzione rispetto al brossurato di Mostri) contenente otto storie a carattere fantascientifico, i cui numerosi autori potete leggere nella scheda tecnica soprastante. Il tema esplorato non è il mondo della tecnologia futuristica, della conquista spaziale, argomenti che comunque hanno degli echi forti, ma quello del diverso, del contatto fra umano ed extra-terrestre, e delle conseguenze più o meno tragiche che questo comporta. Gli uni e gli altri infatti si incontrano sulla medesima scena ma non sanno comunicare fra di loro: l’ignoranza dei punti in comune porta al conflitto e i punti di vista spesso vengono rovesciati, resi stranianti per il lettore.

LA PAURA E LA VIOLENZA

diego-oddiUno dei fili conduttori è l’arrivo sulla Terra di una nuova forma di vita visto con gli occhi di chi vi abita già, come accade in Luci dal bosco, L’ho visto per primo e Grot che vive alla stazione. Gli autori di queste storie giocano con le prospettive, mettendo in luce la nostra paura, il nostro irrazionale; l’uomo si copre di una patina di aggressività per difendersi, addita l’altro come nemico senza conoscerlo, si rivela lui il vero mostro, il villain della situazione. Accanto a narrazioni di questo calibro, il volume propone tre racconti più leggeri, dal tocco ironico, Invasione!, Cari genitori e Incubo, dove gli alieni sono il fulcro di tutto, il centro della trama, il modo in cui interpretare il mondo circostante. Vi siete mai chiesti quanti intoppi comporti conquistare il nostro pianeta? O quanto risultiamo fastidiosi nei nostri modi ad un osservatore esterno?

downloadSCIENZA E MALINCONIA

Concludiamo con i capisaldi di questa prima uscita, Outpost 31 e Primo contatto a Folsom Wood, la cui vena scientifica risulta preponderante, sviluppandosi nella contrapposizione fra malattia rara e cura da trovare. Non a caso, secondo me, si trovano all’incipit e nel mezzo del volume: in questo modo donano ritmo alla lettura dell’antologico offrendo intrecci capaci di far riflettere sulla nostra vita terrena, senza scomodare l’alterità aliena. Dal punto di vista grafico, il consueto bianco e nero si rivela capace di mettere su carta situazioni contrastanti e tensioni narrative, muovendosi tra lo spigoloso e il morbido, tra il tragico e il comico.


Alieni: 1
Regular. Mostri: 1
Regular. Mostri: 2
Regular. Mostri: 3
Regular. Mostri: 4




LA NOSTRA PAGELLA: 7.7/10



Andrea Tondi

Filologo romanzo, vive nel suo mondo fatto di cavalieri e avventure mistiche nella foresta. Quando torna nel mondo reale, scrive di fumetti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.