Recensione: Amazing Spider-Man – Affari di famiglia

Editore Panini Comics
Autori Mark Waid e James Robinson (storia) Werther Dell’Edera (bozzetti) Gabriele Dell’Otto (disegni finiti)
Prima pubblicazione Ottobre 2014
Prima edizione italiana Ottobre 2014
Formato 28,3×19,2 cartonato
Numero pagine 112

Prezzo 16,00 €

– Chi sei?
– Mi chiamo… Teresa Parker. Sono tua sorella.

MDN_Spider-Man (5)

LA STORIA

image_galleryLa vita di Peter è sconvolta da una rivelazione incredibile: lui non è il solo figlio di Richard e Mary Parker! In realtà i suoi genitori erano degli agenti segreti della CIA, che per proteggere la vita del piccolo Peter lo affidano agli amorevoli zii Ben e May Parker.

Nella loro missione in giro per il globo nasce una bambina, Teresa Parker, che decide di seguire le orme dei genitori divenendo anche lei un agente segreto. I due fratelli separati dal fato s’incontrano ormai adulti e da qui parte una rocambolesca avventura narrata in questa graphic novel.

GLI AUTORI

MDN_Spider-Man (6)Affari di Famiglia è una graphic novel scritta a quattro mani dalla superstar due volte vincitrice dell’Eisner Award Mark Waid, che molti ricorderanno per la miniserie Kingdom Come per DC Comics, e dall’autore inglese James Robinson già visto all’opera su All-New Invaders. Delle quattro firme della parte grafica, due sono italiane: la prima stesura dei bozzetti è stata affidata all’artista Werther Dell’Edera già noto per il suo lavoro su X-Force e Wolverine. Il disegno finale e i colori invece sono stati realizzati da Gabriele Dell’Otto, divenuto famoso nel fumetto mainstream grazie al blockbuster Secret Wars.

PENSIAMO TUTTI DI CONOSCERE SPIDER-MAN

La quasi totale mancanza di continuity permette agli autori di realizzare una trama mai letta finora che per assurdo si potrebbe collocare in un qualsiasi momento della vita di Peter Parker, eccezion fatta per la piccola parentesi Superior Spider-Man che sostituisce Doc. Ock a Peter.

MDN_Spider-Man (2)Il fumetto parte col botto: una rivelazione che mette sullo stesso piano sia chi conosce ogni dettaglio della vita dell’Uomo Ragno e sia chi non ne aveva mai sfogliato un fumetto prima d’ora. Sapere che Peter ha una sorella fa cadere ogni certezza che si pensava avere sull’eroe.

Lo schema della trama non è quello di solito usato nei comics dei supereroi, se eliminiamo i costumi sgargianti e i superpoteri dall’equazione sembra si stia leggendo un’avventura di James Bond. Continui cambi di scena a spasso per il mondo, nemici coloriti dai folli piani criminali e ovviamente non poteva mancare la femme fatale.

Senza nulla togliere alla sceneggiatura, ciò che soprattutto spicca in Affari di Famiglia è la parte grafica. Non posso dire molto sui bozzetti perché ho in mano solo il risultato finale, ma è impossibile non rimanere abbagliati dalla bellezza dei disegni di Gabriele Dell’Otto. La dinamicità dell’azione, la plasticità delle forme e la meticolosa attenzione per il dettaglio sono semplicemente stupefacenti.

MUST-HAVE

MDN_Spider-Man (3)Essere in presenza di un fumetto realizzato dall’artista Gabriele Dell’Otto ha per me lo stesso effetto che avrebbe per un cleptomane essere in presenza di un oggetto incustodito. In poche parole il fumetto deve essere mio!

Questa graphic novel, a parere di chi scrive, è il miglior lavoro realizzato finora dall’autore romano. Probabilmente perché adoro il modo con cui disegna l’Uomo Ragno, in questa storia poi, è possibile ammirare i suoi due costumi più famosi: il classico rosso e blu e quello nero.

Tirando le somme Affari di Famiglia non può mancare nella libreria di chi ama il buon fumetto, sia esso mainstream o d’autore.


Affari di famiglia. Amazing Spider-Man
The amazing Spider-Man
The amazing Spider-Man
The amazing Spider-Man 2
The Amazing Spider-Man. Il film



LA NOSTRA PAGELLA: 8/10



Marcello Davide De Negri

L'autore è Marcello Davide De Negri, figlio degli anni '80, cresciuto a pane e fumetti. La sua grande passione sono i supereroi e ci sono ben poche cose che sfuggono alla sua conoscenza quasi maniacale dell'argomento.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.