Recensione: Black Rock #1 – Il guardiano

Editore Wilder
Autori Dario Sicchio, Jacopo Vanni, Francesco Segala e Maria Letizia Mirabella
Prima pubblicazione 24 gennaio 2017
Prima edizione italiana 24 gennaio 2017
Formato Webcomic
Numero pagine 24

Prezzo Gratuito

ROCK NERO

Quando escono fumetti italiani non dobbiamo sempre e solo pensare ai granitici eroi Bonelli o al ritorno di Sclavi, ma anche a una nutrita schiera di autori sotterranei, figli del web, sviluppati nella sua placenta e venuti alla luce dal grembo delle piattaforme per webcomic leggibili in modo gratuito. Oggi vi parliamo della nuova opera di Dario Sicchio e Jacopo Vanni, Black Rock, uscita su Wilder con il suo primo capitolo: Il guardiano.

L’UOMO CON LA PISTOLA

Black Rock coverCi troviamo nell’ambiente polveroso e desertico del genere western ma qualcosa di più mistico e fanatico pervade l’atmosfera, una lotta tra fedeli e miscredenti, tra dogma e trasgressione, tra ordine e caos. La struttura del primo episodio è il canonico set up di personaggi ed eventi. Centrale è la figura del Guardiano, un oscuro pistolero dall’aria di chi ha del filo spinato che gli tiene annodate le budella. Il nostro protagonista ha un passato di violenza e sembra essere una garanzia per gli abitanti della colonia tra le gole rocciose in cui vive, popolata da persone che, più che un nome, hanno un proprio ruolo.  Il mondo in cui essi vivono li ha abituati a sopportare il dolore delle ferite, esibite sui corpi come monito ad andare avanti. Si tenta di ricostruire una parvenza di civiltà, ma il pericolo e oltre la misteriosa Frontiera. Lo dice una voce nella testa del Guardiano il quale sembra convivere con un’entità, o una coscienza, dotata di una propria personalità.

Tutto questo è illustrato con ombre tetre e un tratto irregolare, perfetto per immergerci nella narrazione.

ESTRAI!

Black Rock inizia il suo percorso con un passo veloce ma cadenzato, lasciando l’amaro in bocca visto che si interrompe sul più bello, proprio quando capiamo di trovarci in un western contaminato da elementi post-apocalittici e, forse, paranormali e horror. È un buon inizio ma è ancora troppo presto per parlare degli elementi simbolici e delle back story dei protagonisti, per ora troppo accennate. Non resta che aspettare la prossima uscita tenendo la Colt pronta a far fuoco.

Black Rock banner

C4 MATITE:

Orzo Nimai

Mi chiamo Nimai. E' il mio vero nome. Sul serio! Scrivo storie e un giorno vorrei farlo diventare un lavoro. Uno dei miei sogni è accumulare abbastanza materiale per riempire almeno una pagina su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna Risposta

  1. 21 febbraio 2017

    […] Black Rock ha mosso i primi passi, speroni ai piedi, sulla piattaforma Wilder, sito basato sulla fruizione di web comic gratuiti, la frontiera per la diffusione di contenuti sempre maggiori in fatto di fumetti. Essendo un ambiente ancora in fase di sviluppo, ampliamento e miglioramento, è sempre interessante approfondire le sue meccaniche e chi meglio degli artisti che ne fanno uso per parlarcene? Oggi ospitiamo qui su C4 Comic il signor Jacopo Vanni, classe 1990 e disegnatore già attivo per vari collettivi editoriali e ora impegnato proprio su Black Rock. Lasciamo a lui l’onere di dirci di più. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.