Recensione: Bunker #1 – Frontiere proibite

Editore Mondadori Comics
Autori Stéphane Betbeder, Christophe Bec e Nicola Genzianella
Prima pubblicazione 2006
Prima edizione italiana Agosto 2015
Formato 21 x 28 cm cartonato
Numero pagine 144 a colori

Prezzo 14,99 euro

Sono legato al mio successore come lui è legato a me …
Adesso, coloro che stanno in alto devono agire, altrimenti morirà.

– da Bunker#1 – Frontiere proibite

AVVENTURA E FANTAPOLITICA

Avventura, fantapolitica e soprannaturale sono tutte caratteristiche di Bunker – Frontiere Proibite, la miniserie edita da Mondadori Comics nella collana Fantastica (n°19). Una storia, quella scritta da Stéphane BetbederChristophe Bec, rivolta ad un pubblico maturo non per la forza delle immagini (bellissimi i disegni di Nicola Genzianella) ma per la complessità della trama. Intrighi politici, interessi militari e fantascienza si mischiano per dare vita ad una storia originale.

LA SCOPERTA DI SE STESSO

bunker 1Siamo nell’impero del Velikiistok da anni in guerra con il misterioso popolo degli Ieretik. Il drogo, o soldato, Alexi Stassik viene inviato al fronte, nello specifico al Bunker n°37 sulla catena montuosa della Demarkacia, l’ultima barriera del Velikiistok. Sulla montagna Ulù-Teliak però scopriamo che si nascondono forze e poteri antichi e sconosciuti che, in qualche modo, sono legati ad Alexi. Tutta la vicenda infatti ruoterà intorno a lui che sarà chiamato a intraprendere un viaggio alla scoperta di se stesso. Un viaggio complicato attraverso interessi politici, militari e affrontando i fantasmi di un passato misterioso.

GENERI DIVERSI PER TEMATICHE IMPEGNATEbunker 2

Come ho detto la trama scritta dai francesi Betbeder e Bec è molto complessa: leggendo questo primo volume infatti in alcuni momenti si ha la sensazione di perdersi nella vicenda. Ma poi soffermandosi e riflettendoci su, iniziamo a mettere insieme tutti gli indizi che mano a mano ci vengono forniti. In questo modo veniamo trasportati direttamente nella mente del protagonista, anche lui impegnato come lo stesso lettore a scoprire le sue origini e a confrontarsi con forze più o meno conosciute. La particolarità di questo fumetto sta nel riuscire ad unire vari elementi di generi narrativi diversi come l’horror, la fantascienza, war story e thriller in maniera costruttiva e interessante.

1438693798Fantastica_v19_001008f8Ci troveremo a spaziare tra imbrogli politici, scontri militari, caccia all’uomo ed elementi soprannaturali per nulla amichevoli.
Tutto questo unito anche a tematiche impegnative come la distopia, i rapporti familiari e l’eterna lotta tra libertà potere e guerra. Insomma un insieme opera ricca e complessa ma che vuole e riesce essere avvincente.

Per quanto riguarda i disegni, Nicola Genzianella ha fatto un ottimo lavoro sfruttando al massimo le ambientazioni uniche di questa vicenda e rendendole in maniera spettacolare. Il suo tratto elegante e particolareggiato funziona benissimo sia nelle tavole ricche di dettagli, sia nei desolati e ampi paesaggi come le montagne e i deserti.

bunker 4STIMOLANTE

In definitiva Bunker è un prodotto valido sotto molti aspetti, sia per qualità della storia sia per bellezza dei disegni.

Perfetto per gli appassionati di fantapolitica o di fantascienza in generale, ma in pratica adatto a tutti coloro che vogliono provare un fumetto diverso dal solito.

Una storia complessa e intrigante che sicuramente invoglia a saperne di più e quindi a continuare la serie. Visivamente e intellettualmente stimolante.


Bunker. Frontiere proibite: 1
Bunker. Carneficina: 2
Zero assoluto
Pandemonium
Prometeo. Esogenesi: 1

C4 MATITE:

Alessandro Di Giulio

Il mondo del fumetto l'ho sempre amato da quando mia madre mi portò al primo Lucca Comics della mia vita, penso che ora si odi per questo; da allora li compro li leggo e li colleziono e non me ne sono mai pentito. Ho 31 anni mille passioni e una vita sola per poterle coltivare; questo è il cruccio di molti di noi. Cosa c'è di meglio allora di scrivere di una di queste grandi passioni?..

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.