Recensione: Cartoonist in the box #1

Editore Autoprodotto da Crossover Gangbang
Autori Andrea “Zio-P” Poli (testi) e Alex Agni (disegni)
Prima pubblicazione Ottobre 2014
Prima edizione italiana Ottobre 2014
Formato 17 x 24 cm, spillato
Numero pagine 32 a colori

Prezzo 3,00 euro

E ai lettori chi ci pensa? 
Ai fedeli lettori che seguono anno dopo anno le gesta dei loro beniamini? 
Bravi, bravi. 
Metafumetto, vaffanculo.
(Marko Lankov sul suo blog)

Tutto inizia con un post datato dicembre 2013. Da quel momento in poi Marko Lankov scrive sul suo blog in maniera più o meno regolare. Inveisce contro le morti nei fumetti, i crossover troppo frequenti, i grandi autori, il mancato rispetto delle case editrici nei confronti dei lettori e via così. Nulla di nuovo, le opinioni un tantino polemiche di un “fissato”, come tanti altri che infestano il web. Poi a Lucca Comics & Games 2014 fa la sua comparsa un piccolo albo di 32 pagine. Uno spillato, autoprodotto dal collettivo Crossover Gangbang, che con quel blog ha un legame strettissimo perché il suo protagonista è proprio quel Marko Lankov (dietro al quale si nascondono in realtà Andrea Poli e Alex Agni).

Cartoonist in the Box - orizzontale 01

Questo preambolo per dire che il fumetto di cui parlo oggi, Cartoonist in the Box, è qualcosa di particolare. In senso buono, naturalmente. In primo luogo perché, trattandosi di un webcomic, potete andare a leggerlo subito e “aggratis” su Verticalismi, un portale che è una fucina di tanti bei fumetti a portata di click. In secondo luogo perché se amate il fumetto made in USA, o se siete tra coloro che quando parte il flame in un gruppo su Facebook si mettetono davanti allo schermo con i pop-corn, allora non resterete indifferenti al mood del protagonista di Cartoonist in the Box.

 AMAZING BOY NON DEVE MORIRE 

Cartoonist in the Box CoverIl riferimento e l’omaggio a “Misery non deve morire”, romanzo capolavoro di quel mostro sacro che è Stephen King, sono palesi e nel caso così non fosse vi basterà dare un occhio alla trama stessa: Marko Lankov è un divoratore accanito di fumetti e un blogger. Uno di quei lettori che non si limitano a leggere le storie e a considerare il tutto come un semplice hobby. No, per Marko il fumetto è qualcosa di sacro e ancora di più lo sono i suoi personaggi. Il protagonista è uno di quei lettori mai contenti, che si nutre di polemiche sui forum e sui social network. Marko supera la passione per rifugiarsi nei meandri sudati e febbricitanti dell’ossessione e pur di tutelare il suo fumetto preferito, Amazing Boy, è disposto a tutto. E infatti nella sua distorta visione del reale, Lankov ha un’idea. Forse non la migliore del mondo però… Magari facendo attenzione ai dettagli… Potrebbe anche funzionare: rapire lo sceneggiatore della serie, rinchiuderlo in una stanza e fargli scrivere le storie perfette per dare nuova linfa al personaggio, per restituirgli la dignità perduta.

Cartoonist in the Box - 02

 METAFUMETTO… VAFFANCULO!

Gli autori di CITB, Andrea Poli (ai testi) e Alex Agni (ai disegni) si divertono e confezionano una storia cattiva, triste ma ironica. Non trascurano niente, fosse anche solo l’esperimento meta-fumettistico del blog (di cui nella versione cartacea sono presenti i post principali all’inizio di ogni capitolo). In poche pagine i due, dosando sapientemente la scrittura, le citazioni e ambientando il tutto in un’atmosfera oscura e cupa, coinvolgono il lettore. Una manciata di tavole che racchiude diversi livelli di lettura. Cartoonist in the Box da una parte risulta estremamente divertente, dall’altra costringe a riflettere su sé stessi e su quanto il contatto con la realtà possa lentamente sfuggire di mano. Un’opera cinica e pungente, che potete seguire su Verticalismi oppure ordinando l’albo scrivendo alla pagina Facebook di Cartoonist in the Box. O magari entrambe.

Cartoonist in the Box - orizzontale 02

Cartoonist in the Box è una felice scoperta, un fumetto che mischia finzione e realtà, divertendo con le citazioni e stuzzicando il flame-addicted che è in voi!



LA NOSTRA PAGELLA: 7/10



Marcello Bertonazzi

Newser e recensore milanese. Ha passato due terzi della sua esistenza a drogarsi di fumetti, libri e a collezionare dischi. Entra ed esce in continuazione dal tunnel delle serie tv. Pare purtroppo non ci sia più niente da fare. Felicemente irrecuperabile.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. 15 ottobre 2015

    […] the box 2 (zio-p / Alex Agni): Abbiamo lasciato Marko Lankov e Matt Frizzle mezzi morti in garage (QUI la nostra recensione). Ma può davvero finire così per la coppia di “autori” più improbabile del comicdon […]

  2. 30 novembre 2015

    […] il secondo compleanno del nostro portale e firmato anche da Andrea Zio-P Poli, sceneggiatore di Cartoonist in the box, a un fortunato […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.