Recensione: Come il colore della terra

Editore Eris Edizioni
Autori Marco Gastoni e Nicola Gobbi
Prima pubblicazione Aprile 2015
Prima edizione italiana Aprile 2015
Formato 17 x 24 cm, brossurato
Numero pagine 128 pagine, a colori

Prezzo 16,00 euro

Decisero di non obbedire più al governo: Avrebbero fatto da soli, senza aspettare aiuti che non erano mai arrivati.
– da Come il colore della terra

UNA FAVOLA SOCIO-POLITICA

Si può raccontare una complicata vicenda storico-politica come se fosse una favola? La risposta a questa domanda la troviamo in Come il colore della Terra, fumetto edito da Eris Edizioni, in cui la storia scritta e illustrata da Marco Gastoni e Nicola Gobbi prova a raccontarci i fatti che vedono protagonisti i soldati/contadini dell’E.Z.L.N. (acronimo di Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale). Per usare le parole della prefazione al volume di Pino Cacucci “… È l’ultima, in ordine di tempo, di una serie infinita di rivolte, di sanguinosi tentativi di riconquistare una libertà negata, da parte di un popolo che non ha mai rinunciato alla dignità.”

LA VICENDA STORICA

colore5Dal 1994, anno in cui fece la sua comparsa sul panorama internazionale, l’EZLN ha imbastito un vero e proprio conflitto armato contro il governo per combattere la condizione di estrema povertà ed emarginazione in cui sono costretti a vivere gli indigeni messicani. Dopo continui tradimenti, attacchi e accordi saltati, il 16 febbraio 1996 furono firmati gli Accordi di San Andrès secondo i quali il Messico avrebbe dovuto aggiungere alla costituzione il riconoscimento dei diritti dei popoli indigeni. Purtroppo anche questi accordi non furono rispettati dal governo che da allora ha continuato a combattere le comunità ribelli con estrema forza. Dopo 21 anni, cinque presidenti della repubblica e otto governatori, la pace non è stata firmata e pertanto la dichiarazione di guerra è ancora vigente.

Alla fine di questo fumetto troviamo un esaustivo rendiconto dei fatti storici narrati curato da Annamaria Pontoglio del Comitato Chiapas Maribel di Bergamo intitolato “EZLN: 21 (31) anni tra guerra a bassa intensità, utopia politica e autogoverno.” Un riassunto molto ben fatto che ci dà un quadro piuttosto completo di un conflitto quasi inverosimile che, grazie anche a un leader carismatico del movimento zapatista come il Subcomandante Marcos, ha influenzato e impressionato molto la comunità internazionale.

RITMO COMPASSATO PER UN’ATMOSFERA SUDAMERICANA

colore2Questo fumetto si mette quindi nella posizione non facile di raccontare questi fatti complicati con i toni calmi e pacati tipici dei sudamericani, ovvero i toni degli stessi indigeni in ribellione contro il governo. Per farlo il duo Gastoni/Gobbi ha optato per uno stile delicato con i toni della favola per bambini e il ricorso alle metafore naturali tanto care ai contadini di quelle terre. Attraverso gli occhi di due giovani indigeni, Josè e Juana, possiamo rivivere la rivoluzione zapatista sopracitata. I due protagonisti, come il resto del loro popolo, sono costretti a combattere l’occupazione militare delle proprie terre con i poveri mezzi a loro disposizione. Come il popolo Maya da cui discendono, sfruttati in passato dai Conquistadores, affrontano governi, multinazionali e grandi proprietari terrieri per difendere il loro diritto alla vita in piena armonia e rispetto della natura. colore4Anche la natura e il rapporto dell’uomo con essa sarà infatti un tema ricorrente della storia, tramite la Volpe e il Corvo che discutono dell’essere umano e che invitano a riflettere sui comportamenti di quest’ultimo.

Se la storia, o meglio la favola, ha il ritmo compassato tipico del Sud America, anche i disegni affidati alle matite espressive e colorate che rimandano direttamente ai colori e all’iconografia messicana contribuiscono in maniera importante a ricreare l’atmosfera perfetta per far rendere al meglio la vicenda trattata. Queste atmosfere, che se vogliamo sembrano rifarsi ai quadri dell’artista messicana Frida Khalo, aiutano il lettore a calarsi in quella sorta di limbo che c’è tra sogno e realtà in cui si colloca questa avventura.

OTTIMO TESTO PER RAGAZZI

colore37Sebbene la tematica sia molto interessante e la modalità di narrazione sia particolare, questo fumetto non mi ha particolarmente appassionato. Questo però è dovuto probabilmente a causa del registro di narrazione molto vicino alla favola per bambini e ragazzi che però rappresenta anche il punto di forza di questo volume. Infatti grazie a questo suo modo delicato di narrare una vicenda così complicata, Come il colore della terra è uno strumento ideale per la diffusione di un messaggio importante anche a fasce di età che normalmente non si avvicinerebbero a questi argomenti. Un testo che potrebbe benissimo essere usato nelle classi elementari e medie per intenderci, sono sicuro tra l’altro con ottimi risultati. Ci troviamo quindi, di fronte ad un fumetto particolare che tratta un argomento interessante in maniera originale, un’iniziativa da lodare e apprezzare che ci invita a far riflettere sul nostro mondo.


Come il colore della terra
L’officina del macello. 1917 la declinazione della Brigata Catanzaro
Misantromorfina
Il muretto
Mox Nox



LA NOSTRA PAGELLA: 6/10



Alessandro Di Giulio

Il mondo del fumetto l'ho sempre amato da quando mia madre mi portò al primo Lucca Comics della mia vita, penso che ora si odi per questo; da allora li compro li leggo e li colleziono e non me ne sono mai pentito. Ho 31 anni mille passioni e una vita sola per poterle coltivare; questo è il cruccio di molti di noi. Cosa c'è di meglio allora di scrivere di una di queste grandi passioni?..

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. 9 settembre 2015

    […] Per tutti i dettagli vi rimandiamo alla nostra recensione. […]

  2. 21 ottobre 2015

    […] recentemente fatto conoscere le opere di giovanissimi autori italiani, Sandro di Alice Socal e Come il colore della terra di Marco Gastoni e Nicola Gobbi, entrambe accolte calorosamente, le novità con cui Eris […]

  3. 24 ottobre 2016

    […] Nicola Gobbi (Come il colore della terra) […]

  4. 18 marzo 2017

    […] sia fondamentale quanto respirare. Ha pubblicato con Nicola Gobbi il suo primo racconto grafico, Come il colore della terra, edito da Eris Edizioni nell’aprile 2015 e ristampato nel luglio dello stesso […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.